Brescia-Fiorentina 0-0: pareggio senza reti nel match del Rigamonti

Il posticipo dell'ottava giornata di Serie A si conclude in parità. Gara equilibrata con occasioni da entrambe le parti. Grave infortunio per Dessena. Fiorentina a quota 12, a -1 dal sesto posto

(foto © ANSA)

Pareggio a reti bianche nel Monday Night di Serie A tra Brescia e Fiorentina: 0-0 al Rigamonti, nel match iniziato alle 21:00 anziché alle 20:45 a cuasa del ritardo del pullman dei viola, imbottigliati nel traffico per raggiungere lo stadio.

Gara equilibrata con occasioni da entrambe le parti, in particolare nel primo tempo. Da segnalare il brutto infortunio occorso a Daniele Dessena, portato fuori in barella dopo un brutto fallo di Pulgar: per il centrocampista, già vittima di un incidente simile in passato si prospetta un lungo stop.

Si ferna a 3 la striscia di vittorie consecutive ma prosegue la serie di risultati utili (7) per gli uomini di Montella che si portano a quota 12 in classifica a pari punti con Lazio e Parma e a un punto dal sesto posto occupato dalla Roma. Il prossimo impegno di campionato vedrà i viola di scena al Franchi contro la Lazio domenica 27 ottobre alle 20:45.

Le pagelle di Brescia-Fiorentina

La cronaca di Brescia-Fiorentina 

Parte forte il Brescia che dopo 4' minuti va in vantaggio con Ayé dopo una splendida azione avviata da Tonali e rifinita da Donnarumma. La gioia dei padroni di casa, però, dura pochi minuti: Calvarese consulta il VAR e annulla per un controllo con la mano del giovane centrocampista delle rondinelle. Si riprende dallo 0-0. 

Al 10' bello spunto di Castrovilli che prova a piazzarla dopo un tiro di Ribéry ribattuto da Cistana ma trova il buon riflesso di Joronen, Chiesa poi non riesce a intervenire sulla ribattuta, si salva la difesa bresciana. Partita vibrante: al 12' colpo di testa di Ayé su corner battuto da Tonali, pallone alto di poco. Risposta viola al 20': Ribéry aziona Lirola, lo spagnolo va al tiro dall'interno dell'area, Joronen si oppone ancora una volta, Sabelli pulisce l'area. 

Malinteso al 40' tra Joronen e Cistana: il portiere non esce, Chiesa è in agguato ma il giovane difensore bresciano se la cava egregiamente salvando in scivolata. Ci prova Badelj nel finale di tempo: servito all'interno dell'area da Chiesa, il croato calcia di sinistro ma il tiro è debole e viene parato da Joronen. I primi 45' terminano sullo 0-0, gara equilibrata.

La ripresa inizia con un cambio nelle fila del Brescia: Corini sostituisce Donnarummaman con Balotelli, in dubbio alla vigilia per un problema al ginocchio. Al 52' entrataccia di Pulgar su Dessena: il cileno se la cava solo con il giallo ma il colore del cartellino sarebbe potuto essere anche un altro. Grave l'infortunio del centrocampista biancoblu, costretto a lasciare il campo in lacrime, trasportato in barella dai soccoritori. Al suo posto Špalek.

Dopo il drammatico infortunio del centrocampista il Brescia prova a scuotersi e va vicino al vantaggio su azione da corner: colpo di testa di Balotelli che termina fuori di poco. Al 66' Chiesa reclama un calcio di rigore per un presunto contatto con Chancellor, Calvarese lo ammonisce per simulazione: giusta la valutazione del direttore di gara. È l'ultima azione della sua partita, al suo posto in campo Vlahovic.

Nonostante l'ingresso del centravanti, a sfiorare il goal è un difensore: a un passo dal vantaggio Pezzella con un colpo di testa su assist dalla bandierina, pallone fuori di pochissimo. La chance per Vlahovic arriva al 75': suggerimento di Badelj e tiro del serbo neutralizzato da Joronen. Un paio di minuti più tardi tentativo di Ribèry. 

Nell'ultimo scampolo di partita Montella manda in campo Sottil per Lirola e passa al 4-3-3, con Dalbert che arretra sulla linea dei difensori. Positivo l'ingresso del giovane attaccante, subito nel vivo del gioco. Dentro anche Boateng per Ribéry per il lungo recupero (7') concesso per via dell'infortunio a Dessena. Occasione colossale per i viola al 97': Castrovilli calcia a botta sicura su assist di Pulgar, il suo tiro però viene deviato accidentalmente da Vlahovic, il pallone termina fuori e Calvarese decreta la fine del match. 

Il tabellino di Brescia-Fiorentina 0-0

BRESCIA (4-3-1-2) - Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju; Bisoli, Tonali, Dessena (57' Špalek); Romulo (79' Zmrhal); Ayé, Donnarumma (46' Balotelli). A disp.: Alfonso, Gastaldello, Matri, Morosini, Semprini. All.: Corini

FIORENTINA (3-5-2) - Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola (79' Sottil), Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Chiesa (68' Vlahovic), Ribéry (87' Boateng). A disp.: Terracciano, Ranieri, Pedro, Cristoforo, Ceccherini, Ghezzal, Venuti, Benassi, Zurkovski. All.: Montella.

Arbitro: Calvarese di Teramo
Note - ammoniti Pulgar, Chiesa, Ribéry (F), Corini (B)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto: nuova scossa a Barberino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • San Godenzo: arrestato mentre attende il figlio all'uscita di scuola

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento