Boxe: il match d'addio del guerriero fiorentino Angelo Ardito

Il 40enne chiama a raccolta i tifosi per l'ultimo incontro prima di appendere i guantoni

Sabato 22 Dicembre, nell’impianto dello Spazio Reale, si chiude dopo oltre venti anni - dieci da professionista - la carriera di pugile del 'guerriero fiorentino' Angelo Ardito. Angelo combatterà il suo ultimo match contro Nikola Ivkovic, nella manifestazione organizzata dalle società Pugilistica Isolotto Parte Rossa, Accademia Pugilistica Fiorentina e Boxe Mugello. Previsti in apertura sette match fra pugili dilettanti.

Il pugile fiorentino aveva già annunciato il ritiro nel Febbraio del 2018, poi ci aveva ripensato. “L’altra volta la decisione era maturata esternamente, ma io non ero del tutto convinto, stavolta è una scelta totalmente mia. Ho quarant’anni e le prospettive sono ristrette, c’era stata la possibilità di un match con Valentino per il titolo italiano dei pesi leggeri, ma non è andata in porto, resto lo sfidante supplente al titolo, ma non c’è un programma ulteriore. Preferisco finire qui, consapevole di aver dato quello che potevo a questo sport”, commenta Ardito.

In carriera Angelo ha anche ricevuto molto, campione d’Italia nel 2013, titolo difeso nel settembre dell’anno dopo. In seguito ha combattuto ancora per la cintura nazionale ed almeno in un’occasione la recriminazione è di essere stato penalizzato dal verdetto.

“Non voglio fare polemica, ma essere sportivo fino in fondo, devono essere gli altri a valutare i match e per questo sono contento di aver avuto fior di campioni dalla mia parte. Io ho sempre iniziato daccapo, con tanta forza d’animo, rinnovando passione e sacrifici che mi hanno portato fino a qua”, prosegue il pugile.

Allo Spazio Reale, Angelo si troverà di fronte Nikola Ivkovic, pugile già affrontato e battuto nell’ottobre 2018. Il bosniaco è intenzionato a riscattare la prestazione di quel match, come ha dimostrato nell’incontro disputato a Prato di recente. Dal canto suo Angelo ha fatto della forma fisica l’arma per il suo pugilato muscolare e generoso. Il suo fisico ha sempre risposto bene, ed è stato cosi anche in occasione delle sedute di guanti disputate contro Marco Scalia  e certo onorerà i suoi tifosi anche nel suo ultimo incontro.

Il rapporto con i tifosi è sempre stato speciale. “Ho dei ricordi bellissimi al Mandelaforum, la sera del mio match con Barreto (quando Bundu tornò sul trono d’Europa, ndr), il pubblico mi sostenne per tutto l’incontro e fu bello vincere  in quel clima di entusiasmo. All’uscita in molti vennero a salutarmi, a farsi foto con me, non fu facile uscire dal Palazzetto. Spero che quei tifosi siano a sostenermi il 22 Dicembre”.

Dopo il suo ultimo match, Angelo Ardito affiancherà lo staff tecnico dell’Accademia Pugilistica Fiorentina, composto da Vignoli, Bundu e Dagliana: “In quell'ambiente cercherò di portare il mio modo di essere, le mie convinzioni che sono, umiltà, sacrificio e passione. Sono contento di continuare a lavorare in palestra, un ambiente che mi ha insegnato tanto”.

Di seguito il programma dei sette match dilettanti. Gli incontri si terrano allo Spazio Reale, Via San Donnino n. 4/6 - Inizio ore 21. Per info biglietti 3387769949

Andrea Pasquale C.S Parte Rossa VS Mustafa Gianni CSC
Villani Antonio C.S Parte Rossa VS Cinalli Matteo Accademia 624
Franceschi Lorenzo C.S Parte Rossa VS Biancucci Leonardo Boxe Nicchi
Molterni Mirco C.S Parte Rossa VS Kurti Kelvin Boxe Celano
Fashandi Jacopo C.S Parte Rossa VS Sicuteri Leonardo Padariso Boxe
Casamassima Marco C.S Parte Rossa VS Lala Ervis Boxe Celano
Poli Leonardo Boxe SAF VS Markus Alvis Boxe Samurai

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Coronavirus, Giani: “Con questi numeri Toscana gialla o arancione”

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 25 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 27 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 novembre 2020: le previsioni segno per segno

Torna su
FirenzeToday è in caricamento