Sport

Boxe: sfida tra Turchi e Bregeon per il titolo pesi massimi leggeri dell'Unione Europea

Previste dodici riprese, il pugile fiorentino: "Lo conosco e posso batterlo"

Venerdì 16 aprile, nel clou della manifestazione organizzata da Opi Since 82-Matchroom-DAZN all’Allianz Cloud di Milano e trasmessa in diretta streaming da DAZN, Fabio Turchi (18-1 con 13 KO) sfiderà il campione di Francia Dylan Bregeon (11-0-1 con 3 KO) per il vacante titolo dell’Unione Europea dei pesi massimi leggeri sulla distanza delle 12 riprese.

Fabio Turchi è numero 6 nella classifica dell’European Boxing Union e numero 9 al mondo nella classifica dell’International Boxing Federation.

L’attuale campione d’Europa è quel Tommy McCarthy contro cui Fabio Turchi ha perso ai punti per decisione non unanime l’11 ottobre 2019 a Trento con in palio il titolo internazionale WBC. Secondo un giudice, aveva vinto Turchi con il punteggio di 116-112. Gli altri due giudici avevano 116-112 e 115-113 a favore di McCarthy. Una sconfitta che Fabio non ha digerito ed infatti vuole la rivincita.

"Conosco Dylan Bregeon da quando eravamo entrambi dilettanti. Avremmo anche dovuto affrontarci, ma poi l’incontro è stato annullato. E’ un buon pugile che non sottovaluto, ma devo batterlo per raggiungere il mio obiettivo: ottenere la rivincita con Tommy McCarthy e diventare campione d’Europa. E’ un titolo a cui tengo molto, è sempre stato uno dei miei obiettivi. Diventare campione dell’Unione Europea è indispensabile per ottenere un incontro per il titolo continentale e battere McCarthy renderebbe ancora più speciale conquistare la cintura EBU”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boxe: sfida tra Turchi e Bregeon per il titolo pesi massimi leggeri dell'Unione Europea

FirenzeToday è in caricamento