Domenica, 19 Settembre 2021
Sport

Borja Valero non smette di giocare: vestirà la maglia del Lebowski

L'ex viola disputerà il campionato di Promozione. Lavorerà anche come opinionista per Dazn

Un'idea nata quasi per gioco e trasformatasi in realtà: Borja Valero, che a giugno aveva annunciato l'addio al calcio professionistico, non smette di giocare. E la prossima stagione militerà nelle fila del Centro Storico Lebowski, squadra dilettantistica fiorentina che disputa il campionato di Promozione.

La voce ha iniziato a circolare dalla serata di ieri ed è stata confermata in un'intervista rilasciata dal diretto interessato al giornalista Benedetto Ferrara, che è anche la persona che ha messo in contatto Borja con il Lebowski, al quotidiano La Nazione

"Ho accettato questa sfida perché mi riconosco nei valori portati avanti da questi ragazzi. - ha detto Borja Valero a La Nazione - Ero convinto di giocare un’altra stagione nella Fiorentina, non certo per soldi o per chissà cosa. Avrei potuto dare una mano. Ma soprattutto il mio obiettivo era salutare i tifosi dal campo e dirgli grazie".

"Purtroppo non è andata così, - ha aggiunto - quindi avevo deciso di smettere e voglio ringraziare anche la Settignanese per avermi cercato".

Il centrocampista spagnolo dice di essere stato convinto dall'entusiasmo e da quello che il team del Lebowski ha fatto "per ridare vita al giardino dei Nidiaci e per dare la possibilità a tutti i bambini e alle bambine del quartiere di giocare, divertirsi e imparare a vivere senza ansie uno sport bellissimo che però sta perdendo la sua umanità".

Borja Valero ha anche svelato che lavorerà come opinionista per Dazn. Per il resto lui, cresciuto nella periferia di Madrid, tornerà a giocare e ad allenarsi nella periferia di Tavarnuzze, impianto sportivo del Centro Storico Lebowski.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borja Valero non smette di giocare: vestirà la maglia del Lebowski

FirenzeToday è in caricamento