rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Sport

Fiorentina, Bernardeschi spaventa la Viola: "Infortunio raro. Serve tempo"

"Sto cercando di recuperare prima possibile - ha aggiunto il numero 10 della Fiorentina - perché voglio aiutare la mia squadra in queste ultime partite"

"Ho un infortunio raro alla caviglia, un edema osseo che richiede tempo per guarire. Però, io voglio dare il mio contributo in questo finale di stagione".  Lo ha detto Federico Bernardeschi, ai microfoni di Radio Deejay, parlando del problema fisico di cui soffre da un mese e mezzo, ovvero dalla botta rimediata l'11 febbraio nel match contro l'Udinese.

Un problema che lo ha costretto a saltare gli impegni in Nazionale e le partite in viola contro Torino, Crotone e domani col Bologna.

"Sto cercando di recuperare prima possibile - ha aggiunto il numero 10 della Fiorentina - perché voglio aiutare la mia squadra in queste ultime partite. Purtroppo, questo edema osseo richiede tempo". In Europa contro il Borussia Moenchenglandbach giocò con l'aiuto di infiltrazioni ma, d'accordo con lo staff medico del club, Bernardeschi ha poi dovuto fermarsi. L'obiettivo adesso è di rientrare quantoprima per la Fiorentina e la Nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina, Bernardeschi spaventa la Viola: "Infortunio raro. Serve tempo"

FirenzeToday è in caricamento