rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Basket

Prima di ritorno: Legnaia cerca la vendetta con Serravalle. Domani trasferta a Lucca per Empoli, mentre Castelfiorentino riceve Quarrata

Inizia il girone di ritorno della prima fase di B interregionale e altra trasferta complicata per la capolista Cecina

Inizia il girone di ritorno della prima fase di B interregionale e altra trasferta complicata per la capolista Cecina. I rossoblù dopo aver strapazzato Siena nello scontro al vertice della scorsa settimana andranno a far visita a Spezia che all’andata espugnò il PalaPoggetti. Da allora però la formazione di Da Prato ha messo il turbo, nove successi in dieci gare, che sono valsi il primato solitario; liguri però (pur privi di Rajacic) sono nel gruppetto delle terze a -4. Impegno fuori casa anche per la Virtus Siena di scena a San Miniato: all’andata vinse a sorpresa l’Etrusca che è reduce da due ko consecutivi, ma in trasferta viaggia forte visto che ha conquistato 10 dei 14 punti lontano da Fontevivo.

Per quanto riguarda le fiorentine, la prima a scendere in campo sarà l’Olimpia Legnaia, ospite questa sera di Serravalle Scrivia, che all’esordio stagionale sbancò il PalaFilarete. Match fondamentale per entrambe: i fiorentini dopo il brutto stop ad Arezzo devono mantenersi in scia del quarto posto (lontano quattro lunghezze), lo stesso vale per i piemontesi che vincendo raggiungerebbero i gialloblù e li sorpasserebbero grazie agli scontri diretti. Occhi puntati sul duo Taverna (31 all’Use nell’ultimo turno)-Pavone, con quest’ultimo miglior rimbalzista del torneo e terzo per valutazione.

Empoli sarà invece ospite di Lucca per provare a guarire dal mal di trasferta, quattro ko consecutivi. Non il campo migliore contro quella che è, con Cecina, la squadra più in forma. “Andiamo a Lucca ad affrontare una squadra in salute che viene da quattro vittorie consecutive con una media 79,5 punti a partita. L’ultima, addirittura, centrata in trasferta a San Miniato, campo sempre molto difficile. Come organico è un gruppo che presenta un mix di esperienza con Tempestini, Barsanti e Burgalassi ed esuberanza con i molti giovani di livello tra cui Lippi, Del Debbio, Simonetti e Pierini. In questa fase da tenere d’occhio Trentin, il migliore dei suoi nelle ultime partite. A completare il roster il lungo Barbieri che era assente all’andata per infortunio. Insomma, un cliente difficile che dovremo affrontare con la massima determinazione per portare a casa la vittoria”, le parole di Davide Elmi, assistente di coach Valentino.

A Castelfiorentino, che dopo l’illusorio successo nel derby ha perso a Legnaia e soprattutto nello spareggio casalingo con Sestri, arriva Quarrata che a livello di “salute” non sta meglio dei gialloblù, visto il poker di sconfitte. Per la formazione di Angiolini evitare la poule salvezza appare quasi impossibile considerati gli otto punti che li separano dall’ultima posizione utile, dove si trovano la stessa Quarrata (che all’andata si impose agevolmente) e Legnaia.  A chiudere il quadro della giornata Arezzo-Sestri, ghiotta occasione per gli amaranto per provare a scalare posizioni in classifica. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima di ritorno: Legnaia cerca la vendetta con Serravalle. Domani trasferta a Lucca per Empoli, mentre Castelfiorentino riceve Quarrata

FirenzeToday è in caricamento