rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Basket

B interregionale: Empoli in cerca del riscatto con Arezzo, a Legnaia arriva Castelfiorentino I biancorossi devono ripartire dopo il ko nel derby, scontro al vertice Cecina-San Miniato

Smarrita la vetta della classifica con il clamoroso ko nel derby di Castelfiorentino, l’Use Empoli torna al PalaSammontana contro Arezzo

Smarrita la vetta della classifica con il clamoroso ko nel derby di Castelfiorentino, l’Use Empoli torna al PalaSammontana questa sera alle 21 contro Arezzo per non perdere contatto con le battistrada. Pronostico tutto biancorosso, di fronte una squadra reduce da tre stop in fila. A Legnaia invece sfida tutta gialloblù (domani ore 18) tra la Cantini Lorano e la Solettificio Manetti, protagoniste delle due imprese dell’ultimo turno: l’Olimpia, pericolosa mina vagante (chiedere a San Miniato e Spezia) continua ad avere nel mirino la quarta piazza, mentre i castellani si sono sbloccati nel match più sentito e adesso devono continuare la risalita perché l’ottavo posto, occupato proprio da Legnaia, dista ancora sei lunghezze. Il match di cartello della penultima di andata è senza dubbio quello di Cecina dove i padroni di casa affrontano l’Etrusca San Miniato per il primato. Per i rossoblù tre vittorie consecutive, l’ultima passeggiando con Quarrata, ma la truppa di Martelloni, fin qui la rivelazione del campionato, in trasferta ha solo referti rosa. Trasferta non semplice anche per la terza capolista, la Virtus Siena di scena a Quarrata contro un Dany uscito tuttavia ammaccato e ridimensionato dalle ultime partite lontano dal PalaMelo (-24 a San Miniato e -21 a Cecina). Lucca ha una ghiotta occasione per allungare il filotto di vittorie con Serravalle Scrivia, infine derby ligure tra una Sestri in crisi e Spezia.

Qui Empoli 

In attesa di tornare a vincere anche fuori, l’Use Computer Gross dovrà cercare di mantenere la buona abitudine di prendersi i due punti in casa. Una gara che in casa biancorossa viene presa con le molle, specie dopo lo scivolone di Castelfiorentino, come spiega Davide Elmi, assistente di Luca Valentino. “Affrontiamo una squadra che si presenterà alla Lazzeri sicuramente infuriata per le tre sconfitte consecutive non inganni però sia questo momento che la classifica, perché Arezzo è una squadra temibile. Prova ne sia il fatto che ha giocato alla pari con tutte le migliori del girone riuscendo anche a battere la Virtus Siena. Per noi si tratta di una gara che dovremo provare a vincere – prosegue – per reagire dopo la sconfitta di domenica nel derby e proseguire nella corsa al vertice della classifica. Dopo questa gara giocheremo due volte in trasferta e, anche per questo, i due punti sono molto importanti”. Fra i motivi di interesse del match, la prima al Pala Sammontana di Nicola Calabrese, il nuovo esterno che ha debuttato domenica nel derby. 

Qui Legnaia/Castelfiorentino

La formazione di Zanardo punta a dare continuità al blitz di La Spezia dove per oltre 30’ si è vista la miglior Legnaia della stagione, trascinata da uno stratosferico Sakellariou. Ci sarà da sconfiggere anche la “maledizione” PalaFilarete, poiché dei quattro successi finora conquistati, appena uno è arrivato tra le mura amiche. Pronostico dalla parte della Cantini Lorano che potrà contare su un Bruno in crescita e rotazioni, in attesa di ritrovare il miglior Ingrosso, out in Liguria. Panchina ben più corta finora per coach Walter Angiolini, costretto a fare di necessità virtù ma la vittoria nel derby con Empoli ha ridato una bella iniezione di fiducia a un gruppo che ha mandato ko la capolista nonostante le assenze di Belli e Delli Carri. 

Da segnalare, oltre alla parte strettamente cestistica, l’iniziativa delle due società, unite contro la violenza sulle donne. I giocatori in campo e i mini-atleti che li accompagneranno per la presentazione prima dell’inizio della partita saranno segnati da un ‘baffo rosso sul viso’ sul viso. Agli spettatori è stato chiesto di presentarsi con una maglietta o un accessorio rosso sulle tribune, dove alcuni posti saranno lasciati liberi con la scritta “occupato” per ospitare simbolicamente una vittima di femminicidio che avrebbe potuto/voluto esserci. Infine il 15% dell’incasso sarà devoluto al centro antiviolenza Artemisia. 

Il programma: Use Empoli-Arezzo; Quarrata-Virtus Siena; Cecina-San Miniato; Legnaia-Castelfiorentino; Lucca-Serravalle Scrivia; Sestri-Spezia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B interregionale: Empoli in cerca del riscatto con Arezzo, a Legnaia arriva Castelfiorentino I biancorossi devono ripartire dopo il ko nel derby, scontro al vertice Cecina-San Miniato

FirenzeToday è in caricamento