Sport

Fiorentina, Andrea Della Valle: "Profonda sofferenza per le contestazioni dei tifosi"

Il presidente onorario della Fiorentina parla a GQ: "Tanti sacrifici per la Fiorentina"

"Vedere le contestazioni della scorsa estate" da parte dei tifosi della Fiorentina "mi ha provocato una profonda sofferenza. Dicono che il tempo curi tutto: speriamo". Lo ha detto il presidente della Fiorentina Andrea Della Valle in un''intervista al mensile GQ in edicola da martedì 9 gennaio. "Il ruolo del presidente di una squadra di calcio è forse più coraggioso che fare l''imprenditore", ha aggiunto.

Più in generale Della Valle sostiene che "dobbiamo smettere di parlare solo di quello che non va. Le divisioni non aiutano". Una posizione che può essere ricalcata anche sulla Fiorentina? "Firenze è capitata a me, ma non è un caso isolato: ogni città italiana ha la sua Fiorentina", ha sottolineato. Della Valle ha ribadito di essere "una persona molto passionale ed avendoci messo, oltre che l''impegno, tutto il cuore, sacrificando in tutti questi anni
anche la mia vita privata tanto da far diventare la Fiorentina la mia seconda famiglia".


Nell''intervista, Andrea Della Valle parla anche del rapporto con il fratello maggiore: "Con Diego siamo un bel mix. Per usare una figura di mio padre, a giocare a biliardo in coppia c'è quello che 'mena' e quello che 'accosta', quello che spacca il gruppo e quello che sistema". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina, Andrea Della Valle: "Profonda sofferenza per le contestazioni dei tifosi"

FirenzeToday è in caricamento