menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Logo Tour de France

Logo Tour de France

Firenze sogna il Tour de France

La candidatura di Firenze insieme a Bologna potrebbe portate la gara di ciclismo più famosa del mondo in Toscana nel 2023 o nel 2024

Firenze sogna il Tour de France. A credere nel progetto è soprattutto Dario Nardella, il sindaco di Firenze, che è tornato a parlare della candidatura della città metropolitana come tappa per il 2023 o 2024.

La più importante corsa ciclistica, quindi, potrebbe passare, per ben due volte, dal Mugello. A spalleggiare Nardella anche i sindaci mugellani e il presidente dell'Emilia Romagna Stefano Bonaccini, perché il Tour farebbe tappa anche a Bologna. In Mugello si svolgerebbe la tappa iniziale e sempre dai territori fiorentini i ciclisti partirebbero alla volta della Romagna e poi della Francia, scrive La Nazione. Nardella è "moderatamente ottimista" e secondo lui questo evento sarebbe un importante traguardo per il turismo e la promozione territoriale.

Dalla Formula 1 alle Olimpiadi: Firenze e i grandi eventi sportivi

Ma il sindaco di Firenze non guarda solo al ciclismo. Dopo la Formula 1 al circuito del Mugello Nardella vorrebbe anche le Olimpiadi del 2032. Dal settembre 2019 nel capoluogo toscano si parla di questa possibilità e anche in questo caso Firenze e Bologna (e in generale Toscana e Emilia Romagna) sarebbero legate.

Nardella, durante la presentazione del programma di sviluppo 'Rinasce Firenze' a maggio 2020, aveva affermato che gli eventi sportivi internazionali saranno decisivi per rilanciare l'economia: "Ad esempio a partire dalla collaborazione già avviata con l'Emilia-Romagna per le Olimpiadi 2032 e con la candidatura congiunta per ospitare a ridosso dell'Appennino la tappa inaugurale del Tour de France".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento