Giorgia Gobo

Opinioni

Giorgia Gobo

Collaboratrice FirenzeToday FirenzeToday

Le sagre di ottobre da non perdere

Dai sapori d'Oltralpe ai tortelli mugellani

Con ottobre si entra nel vivo dell'autunno e questo significa funghi, cacciagione e castagne. Ecco una selezione delle sagre da non perdere a Firenze e dintorni.

Sagra della Ficattola

Torna domenica l'appuntamento con la pasta fritta: la Sagra della Ficattola. Si potranno mangiare con prosciutto, stracchino e anche con la Nutella.

Sagra del tortello

Sagra del Tortello dal 30 settembre al 3 ottobre, e dal 7 al 10 ottobre, a Compiobbi, nel comune di Fiesole. In questa 17esima edizione sarà possibile mangiare anche carne alla brace e pizza ogni sera dalle 19:30.

Festa del Tortello e del Porcino

La Festa del Tortello e del Porcino porta a Vicchio i saporti e gli odori dell'autunno. Nei fine settimana fino al 24 ottobre si potranno mangiare i tortelli fatti a mano, gustose pietanze con porcini, i marroni del Mugello cotti sulla brace (le famose caldarroste) e ancora vin brulé e castagnaccio. Come non citare la bistecca di Chianina.

Sagra del Bollito

A Pelago al Centro Pastorale Giorgio La Pira si svolgerà nei giorni di sabato 16, domenica 17, sabato 23 e domenica 24 ottobre, si svolgerà la settima edizione della Sagra di' Bollito. Oltre ai grandi protagonisti, il lesso rifatto e il gran bollito, anche i tortellini in brodo, le salse tartara e verde per accompagnare il bollito e crostini ai fegatini. Saranno presenti anche il roast beef e le patatine fritte.

Festa del Marrone

Il 10 e il 17 ottobre San Piero a Sieve celebra l'arrivo dell'autunno con la Festa del Marrone. I prodotti tipici della montagna, bruciate, dolci e molto altro potrà essere comprato e gustato nel Parco Antonio Berti.

Mostra mercato del marron buono

Quattro domeniche con la Mostra mercato del marron buono a Marradi. Appuntamento nei giorni di 10, 17, 24 e 31 di ottobre. La festa richiama migliaia i visitatori fin dagli anni '60 ed è l'occasione per gustare e comprare le specialità del sottobosco dell'Appennino Tosco-Romagnolo: primo su tutti “Il marrone di Marradi” IGP del Mugello. Con i marroni sono poi realizzate delle vere specialità come le famose caldarroste chiamate bruciati, i tortelli di marroni, la torta di marroni, il castagnaccio, le marmellate di marroni, i marrons glacés, e i “bruciati” (caldarroste).

Sagra del Marrone e dei Frutti del Sottobosco

Quattro domeniche con la Sagra del Marrone e dei Frutti del Sottobosco a Palazzuolo sul Senio. Appuntamento nei giorni di 10, 17, 24 e 31 di ottobre. La sagra è un appuntamento immancabile per il territorio che in questa occasione può proporre le sue specialità come il  Marrone del Mugello IGP, prodotto in vari comuni dell'Alto Mugello tra cui Palazzuolo, i porcini, i funghi, i tartufi e molti altri prodotti del sottobosco sia freschi che lavorati.

Sagra della gnoccata

A Firenze, nella frazione di Serpiolle, è tempo di polenta con la Festa della Gnoccata. Durante l'evento si potranno mangiare polenta con sugo di carne, di cacciagione, funghi o formaggio. Nel menù anche vari tipi di carne alla brace, contorni e dolci. 

Il gelato crudo

Non è una sagra, ma Cortese Cafè 900 vista la sua recente inaugurazione fino a domenica 3 ottobre offre assaggi del suo gelato crudo, il locale infatti è la prima pasticceria crudista di Firenze.

Il Re Peposo

A Impruneta è tempo di peposo! Domenica appuntamento con Il Re Peposo al circolo Sms Mezzomonte.

Mercatino francese

Anche questa non è una sagra ma nel primo fine settimana di ottobre si potranno assaggiare e comprare alcuni delle più golose pietanze francesi. Oltre 80 i tipi di formaggio presenti, dal Mont d’Or, con la tipica confezione di legno, al Rocamadour del Midi Pyrénéés, dal Camembert della Normandia, al Brie della Ile de France. Anche i vini sono presentati in oltre 30 varianti, dallo Champagne al Bordeaux fino al Sidro. I salumi hanno particolari tipi di produzione che abbinano spezie ed erbe aromatiche. L’offerta dei biscotti Bretoni è composta da più di 20 varietà diverse di ripieno: dal cocco al sesamo, dal cioccolato al limone.

In aggiornamento

Si parla di
Sullo stesso argomento

Le sagre di ottobre da non perdere

FirenzeToday è in caricamento