rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
social Bagno a Ripoli

Addio Camilla: muore a 17 anni la labrador mascotte della Rsa Masaccio

Arrivata nel 2006 nella struttura di Bagno a Ripoli, Camilla ha dato vita ad uno dei primi progetti di pet therapy "continuativo"

?Oggi sta a me dare il biscottino a Camilla?. Questa era una delle frasi che quotidianamente gli ospiti della Rsa Masaccio pronunciavano rivolgendosi a Camilla, labrador che per 17 anni ha vissuto nella casa di riposo del gruppo La Villa, e che purtroppo l'8 gennaio ha cessato di vivere. Con lei la struttura intraprese un percorso dal grande valore terapeutico, riabilitativo, educativo e ludico, inaugurando un?esperienza di pet therapy del tutto particolare proprio per la presenza fissa in Rsa della mascotte, Camilla appunto, arrivata nella residenza di Vallina da cucciola, il 15 gennaio del 2006. 

?Il nostro è stato il primo progetto all'interno di un Rsa dove il cane viveva con noi tutti i giorni ? racconta Patrizia  Arimondi, assistente di area centro del gruppo -. Ai tempi la pratica più diffusa era quella di singoli incontri, organizzati con l'educatore cinofilo?. Dalle passeggiate alle coccole, la giornata di Camilla ruotava intorno agli ospiti: ?Dopo la passeggiata mattutina andava in palestra con gli anziani dove veniva portata al guinzaglio proprio da loro per stimolare l'attività fisica. Poi durante il giorno faceva il giro tra chi le dava il biscottino e chi le coccole. Non aiutava i nostri ospiti solo dal punto di vista psicologico ma anche dal punto di vista fisico?.

La pet therapy infatti è sempre più diffusa al giorno d'oggi, sia nelle case di riposo ma anche all'interno degli ospedali: ?Che sia un cane un gatto o un furetto, l'utilizzo di un animale in questi casi può aiutare davvero tanto. Stare dentro una struttura ti toglie qualcosa e quindi avere un animale che ogni giorno ti fa le feste, ti da attenzione, ti sorride, per loro è importantissimo. Averla tutti i giorni con noi ? aggiunge Patrizia ? rendeva felici gli anziani, perché movimentava tutto quello che era la quotidianità giornaliera. Aveva una bontà unica. Siamo tutti dispiaciuti per la sua morte, e molti ospiti l'hanno presa male?.

Superato il lutto, l'intenzione della rsa è quello di proseguire l'intento cominciato 17 anni fa con Camilla, per continuare a regalare gioia e affetto ai propri ospiti: ?Più avanti lo rifaremo, perché è stata un'esperienza toccante ed emozionante, che ci ha dato tanto, e che ha unito tutti noi operatori?.

Diciassette anni che meritano di essere raccontati, proprio come ha voluto fare Patrizia scrivendo all'onorevole Maria Vittoria Brambilla, da sempre dalla parte degli animali: ?Gent.ma onorevole Maria Vittoria Brambilla, le scriviamo non come onorevole ma come donna che ama gli animali. Vogliamo raccontarle questa storia di un amore infinito. Le scriviamo da una residenza sanitaria assistita (Rsa MASACCIO), in provincia di Firenze esattamente a Bagno a Ripoli, via di Rosano 118, facente parte del Gruppo La Villa S.p.A. Il 15 gennaio del 2006 (17 anni fa) abbiamo accolto in struttura una meravigliosa Labrador, Camilla, di pochi mesi per dar via al primo progetto di pet therapy in una struttura residenziale per anziani. Il progetto, che a quel tempo era all?avanguardia, prevedeva che Camilla vivesse definitivamente nella struttura insieme ai nostri ospiti. Camilla si è subito ambientata ed ha condiviso la quotidianità con tutti noi per ben 17 anni... Ed è potuta divenire così l?anziana più longeva della Rsa Masaccio. Non è possibile esprimere con le parole tutto quello che questa Labrador ha rappresentato per tutti noi donando gioia e serenità. E? stata in grado di avvicinare anziani con problematiche di salute dando loro affetto e a volte colmando quel vuoto che la vita nelle residenze può dare. Camilla è venuta a mancare il giorno 08 gennaio dopo che per 17 anni ha donato amore e affetto a tutti, anziani, operatori, parenti e con qualunque persona sia entrata in contatto con lei. Le abbiamo scritto questa storia non per avere riconoscimenti ma solamente per condividere con lei una storia di amore infinito tra uomini e animali. Lo staff della Rsa Masaccio?.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio Camilla: muore a 17 anni la labrador mascotte della Rsa Masaccio

FirenzeToday è in caricamento