social

"Roberto Baggio, il Divin Codino": il trailer del film girato anche a Firenze

A maggio, su Netflix, sarà visibile il film su Roberto Baggio che è stato girato anche a Firenze

Il Divin Codino, il film su Roberto Baggio, sarà visibile su Netflix dal 26 maggio. La pellicola è tratta dal libro dal libro il "Divin Codino" di Raffaele Nappi, Giulio Perrone Editore, e racconta i 22 anni di strepitosa carriera di Roberto Baggio, soffermandosi anche sugli aspetti meno conosciuti del calciatore, passando per gli infortuni, i rapporti con le tifoserie, gli scherzi con gli allenatori, i valori trasmessi dalla numerosa famiglia e la storia d’amore con l’inseparabile moglie Andreina.

Ad interpretare il ruolo di Baggio ci sarà Andrea Arcangeli, attore ventisettenne salito alla ribalta con la serie televisiva Romulus. La regia è affidata a Letizia Lamartire che commenta così la prossima uscita del film: "È la storia di un uomo umile con un talento smisurato che con le sue giocate ha cambiato il calcio italiano. Racconteremo anche il percorso di una persona che attraverso le sofferenze personali ha raggiunto grandi trionfi in campo" ha riportato Toscana Film Commission in un articolo dedicato al film.

Il Divin Codino a Firenze

Il film è stato girato l’estate 2020 anche a Firenze, per alcuni giorni, per ripercorrere gli anni in cui Roberto Baggio militava nella Fiorentina. Le riprese hanno interessato la zona dello Stadio Franchi, Piazzale Michelangelo, il negozio di dischi Data Records in via dei Neri dove il calciatore andava abitualmente, oltre ad alcune location private del centro storico. Numerose le comparse toscane che hanno preso parte alle riprese fiorentine, selezionate durante i casting ospitati a giugno negli spazi di Manifatture Digitali Cinema Prato, scrive la Toscana Film Commission. Il film è prodotto dalla società Fabula Pictures con il sostegno di Trentino Film Commission.

Il trailer del film

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Roberto Baggio, il Divin Codino": il trailer del film girato anche a Firenze

FirenzeToday è in caricamento