rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
social Campi Bisenzio

Una campigiana tra le spose di “4 Matrimoni” di Sky: “Vi svelo i retroscena del programma”

Laura ha preso parte al noto programma condotto da Costantino Della Gherardesca: “E' stato divertente, ma non lo rifarei"

Organizzare il giorno più bello della vita di una coppia non è semplice. Anche perché può accadere che perfino il matrimonio più straordinario del mondo, una volta concluso, possa avere qualcosa di cui far sparlare gli ospiti. Tutto ciò è quello su cui si basa il programma “4 Matrimoni” che va in onda su Sky da qualche anno. Basato sul format dell'ormai noto “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese, il programma, condotto da Costantino Della Gherardesca, vede quattro coppie sfidarsi in eleganza e originalità della loro cerimonia matrimoniale: i vincitori si aggiudicano una crociera di una settimana su una nave Msc Mediterraneo. 

Nell'ottava e ultima puntata della sesta stagione a partecipare è stata Laura Romolini, 28enne di Campi Bisenzio, che ha voluto raccontare la sua esperienza di matrimonio, vissuta davanti alle telecamere: “In realtà non conoscevo il programma e non l'avevo mai visto. Insieme a mio marito abbiamo deciso di sposarci con lo stile steampunk, ovvero con abiti e atmosfera di una corrente fantastica della Londra vittoriana. Per reperire costumi e accessori abbiamo quindi scritto alla pagina Facebook Steampunk Italia. Dopo qualche tempo la persona con cui eravamo in contatto ci dice che era stato chiamato dalla redazione di 4 Matrimoni, e che stavano cercando una coppia che organizzasse il proprio matrimonio con quello stile. Inizialmente ero titubante, poi ci siamo detti che se dovevamo fare un matrimonio strano, allora era giusto farlo in toto, e quindi abbiamo accettato”. 

“A quel punto – racconta Laura – dopo qualche provino ci hanno detto che eravamo stati inseriti nella puntata Dress Code, dove ogni matrimonio, compreso il nostro, richiedeva un particolare modo di vestirsi agli ospiti. Per registrare la puntata intera ci vuole parecchio tempo, perché tra un matrimonio e l'altro ci corre circa un mese abbondante. I partecipanti non ricevono alcun compenso economico per la partecipazione, ma solo rimborsi relativi agli spostamenti per partecipare ai matrimoni delle altre concorrenti e la quota di partecipazione al proprio matrimonio delle altre spose”.

Insomma, il matrimonio diventa una sorta di talent show, dove le spose diventano le principali protagoniste, sempre sotto l'occhio attento delle telecamere: “Inizialmente non è facile farsi riprendere, ma poi ci fai l'abitudine. Loro ti dicono di essere il più naturale possibile, e in effetti durante i matrimoni le telecamere non pesavano. Ho trovato più difficoltà nel registrare le scene di presentazione che si vedono ad inizio puntata. Quelle le abbiamo ripetute addirittura una decina di volte”.

Laura non è stata però fortunata. La giovane sposa, forse per aver peccato di eccessiva generosità, come detto anche da Costantino Della Gherardesca (che l'ha lodata del premio di sposa più brava), è arrivata ultima nella speciale classifica del reality: “Mi sono divertita, ma non ripeterei l'esperienza. Prima di arrivare alla rivelazione dei voti l'ho presa come un gioco, cosa che le altre concorrenti non hanno fatto. Per me è stato un po' umiliante, perché i miei voti li ho ritenuti troppo bassi. Inoltre ho notato che le mie riprese sono state tagliate molto. Sono state evidenziate le cose negative, ma non è nella puntata non si vede ad esempio lo stand di birra artigianale che noi avevamo messo e lo show del nostro barman, un ragazzo bravissimo che oltre a fare cocktail eccezionali, ha intrattenuto tutti gli ospiti”. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una campigiana tra le spose di “4 Matrimoni” di Sky: “Vi svelo i retroscena del programma”

FirenzeToday è in caricamento