Giovedì, 23 Settembre 2021
social

Non sapevo fosse toscano! Otto oggetti made in Tuscany

Dal gelato all'acqua passando per la carta igienica. Ecco otto prodotti che forse non sapevi fossero toscani

Rotoloni Regina

Anche la Toscana ha la propria Regina, non lo sapevate? Lucca e la sua provincia sono molto note per l'industria cartaria e proprio qui, per la precisione a Porcari, è nata la carta Regina. L'impresa nota soprattutto per la carta igienica (come dimenticare la pubblicità con un cucciolo di Labrador), produce anche tovaglioli, fazzoletti e carta assorbente per la cucina.

Alchermes

La sua origine è araba, ma solo a Firenze si produce ancora come una volta. La sua ricetta originale, infatti, è custodita e preparata dall'Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella Firenze, che dal 1612 profuma i fiorentini. Il termine "alkermes" deriva dall'arabo "quirmiz", che significa colore scarlatto. Le origini dell'Alkermes risalgono al XV secolo e l'attuale ricetta è stata formulata nel 1743 da Fra' Cosimo Bucelli, all'epoca direttore dell'Officina. Il colore rosso rubino brillante e il gusto caldo e piccante, lo rendono un liquore unico. L'Alkermes è stato riconosciuto prodotto tradizionale della Regione Toscana e viene usato sia come liquore da dessert che come ingrediente nella preparazione di molti dolci. (Fonte Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella).

Nella grande distribuzione e negli alimentari è possibile acquistare il liquore, anche se non è fatto con la "ricetta tradizionale".

Sammontana

La storia di Sammontana nasce nel 1940. Romeo Bagnoli, padre di sei figli, per provvedere alla numerosa famiglia acquista la latteria Sammontana, in Via del Giglio a Empoli, che prende il nome dalla fattoria da cui prende il latte. Nel 1946 nasce il "Gelato Sammontana" grazie a Renzo, il figlio maggiore di Romeo, che trasforma la latteria in un Bar - Gelateria. Impara i segreti del mestiere e diventa un vero artista del palato. Alla fine degli anni '50 il Barattolino ha rappresentato una vera rivoluzione: è stato il primo gelato in confezione famiglia, un'intuizione straordinaria nel periodo in cui nelle case degli Italiani stavano entrando i primi frigoriferi con congelatore. Oggi è prodotto in ben 14 gusti ed è entrato a far parte dell'immaginario del gelato in Italia. Come si suol dire "Il resto è storia"!

Acqua panna

Che fosse toscana in molti, forse, l'avevano capito - visto che riporta il nome della regione sotto Acqua Panna sull'etichetta -, ma non tutti magari hanno collegato il giglio con Firenze. Oltre 450 anni fa con un atto ufficiale l'area che ospita la sorgente dell'Acqua Panna fu resa "Riserva Naturale Panna" affinché i Medici potessero proteggere l’ambiente della loro tenuta estiva in cui si recavano per la caccia. Ancora oggi l’area è la riserva di flora e fauna locale.

Braccialini

Bracciali è famosa per le sue borse estrose e con molta personalità. Le forme spaziano da auto, barche, chitarre, cesti di fiori, pavoni a sveglie, chiocciole, pesci, funghi, violini, tram e molto altro, e se la forma, invece, è tradizionale a rendere la borsa un gioiello unico ci pensano le decorazioni: caramelle, ricami, strass e paillettes. Se non lo sapevate la Braccialini è un'azienda toscana, per la precisione di Scandicci (Fi). L'azienda è fallita nel 2018 ma è stata comprata da Graziella Group che ne prosegue l'attività.

Crema da barba Proraso

Un marchio di qualità, certo tra i migliori nel mondo della rasatura e assolutamente toscano. L'azienda Ludovico Martelli s.r.l. nasce a Firenze nel 1908, ma fu solo nel 1948 che Piero Martelli, figlio del fondatore, inventò quella crema che lo avrebbe reso famoso in tutto il mondo. La sede si trova in via Faentina, alle Caldine (Fiesole). 

Dentifricio Marvis

Un dentifricio dai mille gusti, che spaziano dalla cannella alla liquirizia, rigorosamente a chilometro zero. Cool, rinfrescante, amatissimo persino oltreoceano, Marvis è un prodotto fiorentino al cento per cento.

Deodorante e sapone Neutro Roberts

Ebbene sì, il borotalco nasce a Firenze. Nella Firenze dell'800 il farmacista inglese Henry Roberts inaugurò il laboratorio farmaceutico H. Roberts & Co, che nel 1921 si unì con un'altra nota farmacia fiorentina di proprietà di Lorenzo Manetti, creando appunto la Manetti & Roberts. Da questa fortunata realtà nel 1981 nacque il ben noto il marchio Neutro Roberts, specializzato in saponi e detergenti neutri. Lo stabilimento produttivo si trova a Calenzano, poco fuori Firenze. 

Foto: dal sito di Sammontana.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non sapevo fosse toscano! Otto oggetti made in Tuscany

FirenzeToday è in caricamento