menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
1949 piazza Santa Croce Firenze © Archivio centro di documentazione Cgil Toscana

1949 piazza Santa Croce Firenze © Archivio centro di documentazione Cgil Toscana

1 maggio e quarantena: la mostra di foto e video online

Si chiama Il nostro maggio la pagina web che Cgil ha creato per celebrare questo Primo Maggio particolare

Il nostro maggio è la mostra multimediale realizzata da Cgil per celebrare questo Primo Maggio differente.

Il sito è articolato in più sezioni e offre la storia del Primo maggio in Italia che si snoda lungo diversi percorsi proponendo fotografie, manifesti, giornali, documenti di archivio, video documentari, lezioni di storia e testimonianze. Un approfondimento in particolare è dedicato alle celebrazioni del Primo maggio delle comunità italiane all'estero.

Qui per vedere la mostra

Sul sito si legge: "Ci è sembrato così doveroso, e anche utile, pubblicare una parte – simbolica ma significativa, e che vogliamo in continuo incremento  – di quello che i nostri centri conservano sulla Festa del lavoro. Ai documenti dei nostri archivi si sono felicemente aggiunti quelli di alcune tra le realtà più attive nella conservazione e valorizzazione della memoria del movimento operaio. Ne è nato un racconto corale, che dedichiamo ai lavoratori e alle lavoratrici che si troveranno ad affrontare una crisi economica pesante, e in cui ci sarà bisogno di tutta la nostra comunanza e la nostra solidarietà, appunto. Ma il nostro pensiero va anche alla generazione che il Covid 19 sta decimando, che non sono numeri, non sono statistiche ma spesso i giovani, ridenti volti che vediamo nelle immagini che pubblichiamo, gli artefici di quel miglioramento della condizione umana di cui abbiamo goduto tutti e tutte. Sono la nostra memoria, sono le nostre radici."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Casting per il nuovo film di Pieraccioni: come fare domanda

social

Cake Star a Prato: le tre pasticcerie in sfida

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento