rotate-mobile
social

Pieraccioni dice addio alla sua gattina, la dolce ironia: "Era indipendente, aveva le chiavi di casa"

L'attore ha ricordato la gatta pubblicando una foto e un messaggio sui social

L'amore che si prova, e si condivide, per gli animali domestici è spesso incomprensibile per chi non l'ha mai vissuto. E così quando se ne vanno lasciano un vuoto colmo di dolore. La migliore medicina è ricordare i momenti buffi e dolci vissuti insieme e Leonardo Pieraccioni ha fatto proprio così. Il maestro d'ironia, parlando della sua gatta da poco scomparsa, è riuscito a far nascere un sorriso sulla bocca di chi ha letto il suo ricordo di Miu - questo il nome della micia -, una gatta così indipendente da avere anche "le chiavi di casa".

"Un ultimo applauso alla vecchia Miu! Gatta fantastica, autonoma, aveva le chiavi di casa, andava e tornava quando voleva. L’ultimo giorno respirava pochissimo, allora l’ho chiamata forte: “Miu!!!”. Lei è improvvisamente zompata in piedi, è tornata piccina, è saltata sul davanzale della finestra, si è voltata e finalmente mi ha parlato: “ciao bellino, siamo stati bene insieme!”. Ha fatto una specie di sorriso, poi è sparita lasciandomi un bellissimo ricordo e un sacchetto di croccantini a metà".

I post in pochi minuti hanno guadagnato molti like e altrettanti commenti di supporto, tra cui quello di Panariello, "Mi dispiace".

20210206_112738-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pieraccioni dice addio alla sua gattina, la dolce ironia: "Era indipendente, aveva le chiavi di casa"

FirenzeToday è in caricamento