menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il panettone della Gherardesca, la creazione natalizia dello Chef Vito Mollica e del mastro panificatore David Bedu

Marron glacé, pasta di arancia, uvetta e fichi secchi macerati nel vinsanto e ancora gocce di cioccolato e bacche di vaniglia

Manca poco più di un mese alle festività natalizie, ed ogni Natale che si rispetti non può che essere accompagnato dall’indiscusso protagonista delle tavole italiane: il panettone. Onorando questa tradizione, Four Seasons Hotel Firenze è lieto di annunciare una collaborazione tra lo Chef Vito Mollica e il mastro panificatore e pasticcere David Bedu. I due hanno lavorato insieme per mesi: a partire da una serie di ingredienti selezionati dallo Chef Vito Mollica, David Bedu ha messo in campo il suo talento di specialista nella lievitazione alla ricerca dell’impasto perfetto. E’ nato così così il “Panettone della Gherardesca”, una versione che rivisita la classica ricetta del dolce meneghino, strizzando l’occhio al territorio e celebrando la tradizione toscana.

Panettoni Artiginali: ecco quello premiato al Mastro Panettone 2020

E così, a partire da un impasto realizzato con lievito madre prodotto con un vinsanto proveniente da una fattoria sul territorio – la stessa madre utilizzata da David per il suo celebre “Pane di San Lorenzo” - , il “Panettone della Gherardesca” è arricchito da marron glacé, pasta di arancia, uvetta e fichi secchi macerati nel vinsanto, a cui si aggiungono gocce di cioccolato e bacche di vaniglia. Un’esplosione di sapori, grazie a ingredienti di primissima scelta e un frosting di zucchero, nocciole e mandorle, che regalano estrema croccantezza in bocca. 

«Il panettone è tradizione, famiglia, gioia. In questo anno un po’ particolare abbiamo voluto lanciare un messaggio di speranza, con un panettone che riscaldasse le feste dei nostri clienti affezionati. Stimo molto David, collaboriamo da tempo ed ho pensato di rivolgermi a lui per creare una versione “toscana”. Abbiamo fatto diverse prove e siamo veramente soddisfatti del risultato, che celebra l’artigianalità degli ingredienti e i produttori del territorio, e allo stesso tempo speriamo possa portare un po’ di allegria sulle tavole durante le feste» commenta Vito Mollica, Executive Chef and Director of F&B di Four Seasons Hotel Firenze. 

«Ho grande stima e amicizia per Vito, con cui collaboro da anni; la prima persona che ho conosciuto quando sono arrivato a Firenze è stato proprio lui, che si è presentato al mio banco e mi ha detto “piacere, sono Vito Mollica e voglio il tuo pane sulle mie tavole” – racconta David Bedu - Ho raccolto con piacere questa sfida, pur non avendo mai fatto un panettone prima, e mi sono messo in gioco. Considero questa collaborazione un grande onore e soddisfazione. Sono francese, ma fiero delle mie origini italiane; il mio bisnonno faceva l’artificiere in Piemonte prima di trasferirsi in Francia, e da sempre con i miei prodotti cerco di esaltare l’incredibile patrimonio culinario di questo paese dando voce ad artigiani e materie prime eccellenti» 

Il “Panettone della Gherardesca” è in vendita esclusivamente presso Four Seasons Hotel Firenze al prezzo di 39 euro al KG. 

Informazioni e prenotazioni – 055 2626450- ilpalagio@fourseasons.com 

Il mastro panificatore e pasticcere David Bedu

Francese di origine, David Bedu ha una lunga esperienza in panificazione, pasticceria, cioccolateria. Dopo aver lavorato in celebri laboratori in Francia – ottenendo ben presto il riconoscimento di “miglior apprendista di Francia” – fa esperienza all’estero, in Marocco, per poi tornare nel suo paese dove apre “Les Délices du Languedoc” e successivamente “Le Vieux Four Sainte Anne”, entrambi a Montpellier. Nel 1989 viene eletto miglior panificatore di Francia e nel 2005 è vicecampione mondiale di boulangerie. Come Chef Boulanger e Capo Pasticcere ha lavorato per diversi ristoranti stellati francesi fino ad arrivare nel 2008 in Italia, assumendo la direzione della Scuola di Arti Bianche “Gustar”, a Pistoia. Lascia la direzione della scuola nel 2014 e si dedica a creare un nuovo progetto: PANK, la Bulangeria, nel Mercato centrale di San Lorenzo a Firenze, dove lavora con farine tutte macinate a pietra e tracciabili e con lievito madre, affina le sue tecniche di lievitazione, e si è specializzato in pani storici e in rivisitazioni di dolci e panificati di ispirazione francese. 

Regali di Natale: le migliori offerte

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento