menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Palazzo Vecchio, il cortile di Michelozzo

Palazzo Vecchio, il cortile di Michelozzo

Arte, i musei fiorentini riaprono: gli orari

Con la conferma della zona gialla e la firma del dpcm del 14 gennaio i musei riaprono. Ecco le informazioni sui poli museali fiorentini

Il Museo di Palazzo Vecchio e la Torre di Arnolfo, il Museo Novecento, il Museo Stefano Bardini, la Cappella Brancacci e la Fondazione Romano, il Museo di Santa Maria Novella, il Museo del ciclismo Gino Bartali e il Memoriale di Auschwitz, questi gli spazi riaperti al pubblico da lunedì 18 gennaio.

Distanziamento, obbligo di indossare la mascherina e invito a igienizzarsi le mani di frequente con soluzioni idroalcoliche sono le condizioni indispensabili per accedere ai percorsi museali.

Musei civici

Gli ingressi sono contingentati, le visite si possono prenotare (contestualmente all’acquisto dei biglietti) online o presso le biglietterie fisiche dei musei.

Tutti gli orari dei musei civici

In concomitanza con la ripresa delle attività nei musei, sono state inoltre riattivate le visite guidate su prenotazione – della durata di 50 minuti - in piccoli gruppi e in assoluta sicurezza (prenotazione obbligatoria. Info: 055-2768224 o info@muse.comune.fi.it ) che si vanno ad aggiungere all’offerta digitale per la fruizione a distanza del patrimonio civico a cui si può accedere consultando il sito di MUS.E (www.musefirenze.it).

Contestualmente alla riapertura dei musei civici sono ripartite anche le mostre Raffaello e Firenze, video installazione immersiva nella Sala d’Arme di Palazzo Vecchio a cura di Valentina Zucchi e Sergio Risaliti (prorogata fino al 10 marzo 2021) e Dante 700 – Un ritratto di Dante e i luoghi del poeta nelle fotografie di Massimo Sestini, nell’ex refettorio del complesso monumentale di Santa Maria Novella (prorogata fino al 31 marzo 2021).

Al museo del Novecento sarà visibile la mostra di Henry Moore

Visite guidate e costi

Le visite sono gratuite per i possessori della Card del fiorentino (nel numero massimo di tre annue), per i disabili e accompagnatori, per i minori di 18 anni, per guide turistiche e per membri ICOM, ICOMOS e ICCROM; per i residenti della Città Metropolitana di Firenze hanno un costo di €2,50, per i non residenti di €5,00. Tutte le proposte di visite e di attività, sia fisiche sia virtuali, sono possibili anche in virtù del prezioso sostegno di American Express, di GIOTTO - love brand di F.I.L.A. Fabbrica Italiana Lapis ed Affini, Mukki, Officina Profumo Farmaceutica Santa Maria Novella, Unicoop Firenze e Tenderly, brand di Lucart Spa.

Ecco quando riapre la Galleria dell'Accademia

Gallerie degli Uffizi

Le informazioni sul Giardino di Boboli

Le informazioni sulla Galleria degli Uffizi e Palazzo Pitti.

Opificio delle pietre dure

Dal 18 gennaio riaprirà anche l'Opificio delle Pietre Dure di Firenze.

Musei del Bargello

Dei musei che fanno parte del complesso del Bargello riapriranno al pubblico: il museo nazionale del Bargello, le Cappelle Medicee e Palazzo Davanzati.

Gli orari
Museo nazionale del Bargello (orario 8:45-13:30)
Cappelle medicee (8:45-13:30 lunedì e martedì; 14-18:30 da mercoledì a venerdì)
Palazzo Davanzati (14-18:30).

Opera di Santa Maria del Fiore

La Cupola e la Cattedrale riapriranno al pubblico dal 25 gennaio.

Museo Archeologico nazionale di Firenze e San Marco

I due musei riapriranno dal 21 gennaio.

Museo di San Marco con la nuova “Sala del Beato Angelico” riallestita grazie al generoso finanziamento di Friends of Florence. Ma anche il Museo archeologico nazionale di Firenze con la mostra "Tesori dalle terre d’Etruria. La collezione dei conti Passerini, Patrizi di Firenze e Cortona”, inaugurata ad ottobre scorso che per la prima volta dopo circa 150 anni riunisce, con 293 reperti, la collezione archeologica che fu del conte Napoleone Passerini (1862-1951) e della sua famiglia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento