social

E' morto il principe Filippo, il cordoglio di Firenze. Nardella: "Tra Firenze e la famiglia reale una grande amicizia"

Il sindaco Nardella ha porto le condoglianze della città alla Royal Family

Il principe Filippo, duca di Edimburgo foto dalla pagina Instagram ufficiale The Royal Family

Il principe Filippo, duca di Edimburgo e marito della regina Elisabetta II, è morto all'età di 99 anni. Negli ultimi mesi le sue condizioni di salute erano peggiorate, rendendo necessario un lungo ricovero in ospedale, che aveva lasciato tre settimane fa.

Si è spento questa mattina nel Castello di Windsor. Ad annunciarlo una nota di Buckingham Palace. "E' con grande dispiacere che sua Maestà la Regina ha annunciato la morte dell'amato marito, sua altezza reale il principe Filippo, duca di Edimburgo. E' deceduto questa mattina al castello di Windsor".

Filippo, ricorda la stampa britannica, usava definirsi un nobile "con nessun merito particolare", tuttavia viene oggi ricordato per essere stato la "salda figura al fianco della Regina Elisabetta" e per aver contribuito a "modernizzare la monarchia", come evidenzia il Guardian. A causa dell'età avanzata e i problemi di salute, il duca di Edimburgo decise di uscire dalla scena pubblica nel 2017 ma ciò non gli impedì di prendere parte l'anno seguente alle nozze del secondogenito del figlio Carlo, il Principe Harry - al quale era legatissimo - con Meghan Markle. E' stato il consorte più longevo di un monarca britannico.

Firenze e il cordoglio per la morte del principe Filippo

A porgere le condoglianze alla famiglia reale, a nome di tutta la città di Firenze, è stato il sindaco Dario Nardella che ha condiviso un post: "A nome di Firenze e nel ricordo della storica amicizia che lega la famiglia Reale inglese alla nostra città, esprimo il più sentito cordoglio per la triste scomparsa del Principe Filippo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto il principe Filippo, il cordoglio di Firenze. Nardella: "Tra Firenze e la famiglia reale una grande amicizia"

FirenzeToday è in caricamento