Migliori vini d'Italia: la Toscana si conferma la più votata

La premiazione dei Tre Bicchieri del Gambero Rosso ha visto la Toscana al vertice con novanta vini

Foto dal profilo Facebook di Castello di Radda

La Toscana si conferma la regione più apprezzata per i suoi vini: ben 90 quelli premiati dal Gambero Rosso con i suoi Tre Bicchieri. La regione, come si legge sul sito del Gambero Rosso, è stata aiutata dalla coincidenza di alcune ottime annate, come la 2015 e la 2016 per le selezioni e le Riserve, e da millesimi speculari ma di livello come la solare 2017 o la più fresca 2018. 

In nessun’altra regione, si legge, con la sola eccezione forse del Piemonte, i profitti delle aziende vengono continuamente reinvestiti su vigneti, cantine, professionalità. Sul terreno della Toscana si sfidano i migliori talenti enologici del nostro Paese, i grandi gruppi internazionali, le grandi famiglie del vino come Antinori e Frescobaldi che fanno vino dalla fine del 1300, e come non citare le prolifiche colline del Chianti Classico, di Montalcino, di Bolgheri e di tutta la Maremma.

I Tre Bicchieri 2021 della Toscana

Nelle degustazioni finali sono stati valutati 366 vini e le differenze tra chi ha preso Tre Bicchieri (276) e chi Due le differenze sono minime.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La geografia dei Tre Bicchieri regionali vede il Chianti Classico in testa, con 22 vini iridati confermandosi come il cuore pulsante della regione, insieme a Montalcino che quest’anno vede laurearsi campioni ben 18 Brunello di Montalcino, il miglior risultato di sempre complice l’ottimo millesimo 2015. Ma le altre zone di pregio hanno risposto: Bolgheri con 8, Vino Nobile di Montepulciano con 5, Carmignano con 2, Rufina con 1, San Gimignano con 3, mentre la pimpantissima Maremma va a segno con ben 7 premi tra 2 Morellino di Scasano e 5 vini IGT, Montecucco con 2, passando per Cortona fino alla Parrina, la piccola denominazione di Orbetello. Senza contare i Supertuscan e i grandi classici che portano il nome della Toscana all’interno di tutte le collezioni di vino a livello mondiale. A conferma di una vitalità e un fermento regionale, salutiamo tutte le aziende che per la prima volta entrano nel club dei Tre Bicchieri: sono Bertinga, Bibbiano, Caiarossa, Casisano, La Madonnina, San Polo e Ridolfi.

I vini vincitori del premio

  1. Alessandro Dal Borro Syrah ’16 – Il Borro
  2. Aria di Caiarossa ’16 – Caiarossa
  3. Baron’Ugo ’16 – Monteraponi
  4. Bolgheri Rosso Rute ’18 – Guado al Melo
  5. Bolgheri Rosso Sup. Grattamacco ’17 – Grattamacco
  6. Bolgheri Rosso Sup. Le Gonnare ’17 – Fabio Motta
  7. Bolgheri Rosso Sup. Ornellaia ’17 0- Ornellaia
  8. Bolgheri Rosso Villa Donoratico ’18 – Tenuta Argentiera
  9. Bolgheri Rosso Volpolo ’18 – Podere Sapaio
  10. Bolgheri Sup. Sassicaia ’17 – Tenuta San Guido
  11. Bolgheri Varvàra ’18 – Castello di Bolgheri
  12. Brunello di Montalcino ’15 – Baricci
  13. Brunello di Montalcino ’15 – Camigliano
  14. Brunello di Montalcino ’15 – Casisano
  15. Brunello di Montalcino ’15 – Le Chiuse
  16. Brunello di Montalcino ’15 – Donatella Cinelli Colombini
  17. Brunello di Montalcino ’15 – Tenuta Fanti
  18. Brunello di Montalcino ’15 – Le Macioche
  19. Brunello di Montalcino ’15 – Poggio di Sotto
  20. Brunello di Montalcino ’15 – Ridolfi
  21. Brunello di Montalcino ’15 – Tenuta di Sesta
  22. Brunello di Montalcino Giodo ’15 – Giodo
  23. Brunello di Montalcino Madonna delle Grazie ’15 – Il Marroneto
  24. Brunello di Montalcino Ripe al Convento di Castelgiocondo Ris. ’14 – Castelgiocondo
  25. Brunello di Montalcino Tenuta Nuova ’15 – Casanova di Neri
  26. Brunello di Montalcino V. del Suolo ’15 – Argiano
  27. Brunello di Montalcino V. Schiena d’Asino ’15 – Mastrojanni
  28. Brunello di Montalcino V. Spuntali ’15 – Val di Suga
  29. Brunello di Montalcino Vignavecchia ’15 – San Polo
  30. Campo di Camagi Cabernet Franc ’18 – Tenuta di Trinoro
  31. Carmignano Ris. ’17 – Tenuta Le Farnete – Cantagallo
  32. Carmignano Ris. ’17 – Piaggia
  33. Cepparello ’17 – Isole e Olena
  34. Chianti Cl. ’18 – Badia a Coltibuono
  35. Chianti Cl. ’18 – Castello di Radda
  36. Chianti Cl. ’18 – San Felice
  37. Chianti Cl. ’17 – Val delle Corti
  38. Chianti Cl. Ama ’18 – Castello di Ama
  39. Chianti Cl. Ducale Ris. ’17 – Ruffino
  40. Chianti Cl. Gran Selezione Capraia Effe 55 ’16 – Rocca di Castagnoli
  41. Chianti Cl. Gran Selezione Colledilà ’17 – Barone Ricasoli
  42. Chianti Cl. Gran Selezione Il Poggio ’15 – Castello di Monsanto
  43. Chianti Cl. Gran Selezione Valiano 6.38 ’16 – Tenute Piccini
  44. Chianti Cl. Gran Selezione Vign. di Campolungo ’16 – Lamole di Lamole
  45. Chianti Cl. Gran Selezione Villa Rosa ’17 – Famiglia Cecchi
  46. Chianti Cl. Lamole ’18 – I Fabbri
  47. Chianti Cl. Montaperto ’17 – Fattoria Carpineta Fontalpino
  48. Chianti Cl. Ris. ’17 – Tenuta di Arceno
  49. Chianti Cl. Ris. ’17 – Bibbiano
  50. Chianti Cl. Ris. ’17 – Castello di Albola
  51. Chianti Cl. Ris. ’17 – Castello di Volpaia
  52. Chianti Cl. Ris. ’17 – Tenuta di Lilliano Chianti Cl. Tenuta S. Alfonso ’18 – Rocca delle Macìe
  53. Chianti Cl. V. Istine ’18 – Istine
  54. Chianti Cl. Vallenuova ’18 – Tolaini
  55. Chianti Rufina Nipozzano Ris. ’17 – Frescobaldi
  56. Colline Lucchesi Tenuta di Valgiano ’16 – Tenuta di Valgiano
  57. Cortona Syrah ’17 – Stefano Amerighi
  58. Costa dell’Argentario Ansonica ’19 – Tenuta La Parrina
  59. Duemani ’17 – Duemani
  60. Guardiavigna ’16 – Podere Forte
  61. I Sodi di San Niccolò ’16 – Castellare di Castellina
  62. Il Pareto ’17 – Tenute Ambrogio e Giovanni Folonari
  63. La Gioia ’16 – Riecine
  64. La Madonnina ’17 – La Madonnina
  65. La Regola ’17 – Podere La Regola
  66. Le Pergole Torte ’17 – Montevertine
  67. Maremma Toscana Alicante Oltreconfine ’18 – Bruni
  68. Maremma Toscana Baffonero ’17 – Rocca di Frassinello
  69. Montecucco Rosso Sidus ’17 – Pianirossi
  70. Montecucco Sangiovese Poggio Lombrone Ris. ’16 – Colle Massari
  71. Monteti ’16 – Tenuta Monteti
  72. Morellino di Scansano Calestaia Ris. ’16 – Roccapesta
  73. Morellino di Scansano Madrechiesa Ris. ’16 – Terenzi
  74. Nambrot ’17 – Tenuta di Ghizzano
  75. Nobile di Montepulciano ’17 – Salcheto
  76. Nobile di Montepulciano ’17 – Tenute del Cerro
  77. Nobile di Montepulciano I Quadri ’17 – Bindella
  78. Nobile di Montepulciano Il Nocio ’16 – Boscarelli
  79. Nobile di Montepulciano Le Caggiole ’17 – Poliziano
  80. Oreno ’18 – Tenuta Sette Ponti
  81. Orma ’18 – Orma
  82. Paleo Rosso ’17 – Le Macchiole
  83. Pinot Nero ’17 – Podere della Civettaja
  84. Solaia ’17 – Marchesi Antinori
  85. Valdarno di Sopra Merlot Galatrona ’17 – Fattoria Petrolo
  86. Vernaccia di S. Gimignano Carato ’17 – Montenidoli
  87. Vernaccia di S. Gimignano Ris. ’16 – Panizzi
  88. Vernaccia di San Gimignano L’Albereta Ris. ’17 – Il Colombaio di Santa Chiara
  89. Volta di Bertinga ’16 – Bertinga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ministero e Iss: "Toscana a rischio lockdown, è nello scenario 3". Ipotesi chiusure scuole e tutte attività sociali, culturali e sportive

  • Monopattini: in arrivo obbligo di targa, casco e assicurazione

  • Coronavirus, verso un nuovo Dpcm: ipotesi 'coprifuoco' alle 22 ovunque

  • Coronavirus: nuovo Dpcm nelle prossime ore. Verso la chiusura di palestre e centri estetici, confermato il "coprifuoco"

  • Coronavirus, impennata di nuovi casi: 755 in Toscana 263 a Firenze  

  • Piazza Beccaria, pedone investita sulle strisce mentre attraversa: scooterista gravissimo / FOTO - VIDEO

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento