Domenica, 19 Settembre 2021
social Centro Storico / Piazza del Duomo

Loggia dei Lanzi: il restauro che porta a nuova vita le sculture

La squadra di specialisti delle Gallerie degli Uffizi ha rimosso polveri e materiali che con il tempo rischiano di erodere le superfici delle statue

Le sculture della Loggia dei Lanzi tornano a nuova "pelle" dopo alcune delicate operazioni di cura e conservazione condotte da una squadra di specialisti delle Gallerie degli Uffizi (delle quali la Loggia costituisce una sorta di sala ‘all’aperto’). I lavori hanno interessato tutte le sculture, da quelle romane a quelle rinascimentali del Cellini e del Giambologna a quella ottocentesca di Pio Fedi. Si tratta di un intervento annualmente programmato dal museo: obiettivo, eliminare i materiali che tendono a depositarsi sulla superficie delle statue, mantenendone dunque la ‘pelle’ più leggibile, bella e sana.

Ratto di Proserpina, Loggia dei Lanzi-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Loggia dei Lanzi: il restauro che porta a nuova vita le sculture

FirenzeToday è in caricamento