rotate-mobile
social Il Pignone  / Via Pisana, 77

Musica live, spettacoli teatrali e buon cibo: le novità per l'estate 2024 della Limonaia

Lo spazio animerà le serate fiorentine fino a settembre

Sarà il ritmo travolgente della musica di Pau, frontman dei Negrita, con il suo speciale dj-set dal titolo “Zona bastarda” a inaugurare sabato 25 maggio la programmazione estiva de La Limonaia. Lo spazio animerà le serate fiorentine fino a settembre con con musica live, spettacoli teatrali e di danza, stand-up comedy e sfiziose proposte di cibo. Dopo la performance, la serata di apertura proseguirà con dj set (via Pisana, 77 a ingresso libero).

Pau, al secolo Paolo Bruni è il cantante dei Negrita, band iconica del panorama musicale italiano con all’attivo dieci album di inediti e più di 1000 live in Italia e nel mondo. Oltre a cantare, Pau suona l'armonica e ha scritto molti dei testi dei Negrita, contribuendo a successi come "Rotolando verso Sud" e "Radio Conga". L'artista, noto per la sua energia e carisma, trasformerà la serata con un dj set coinvolgente, portando la sua passione e il suo talento anche dietro la consolle.

Tra le novità della stagione da segnalare l’allestimento rinnovato dell’area garden, con un decoro improntato alla sostenibilità, che sarà aperto al pubblico dal martedì alla domenica con eventi fruibili gratuitamente, che spazieranno tra talk, performance musicali dal vivo e dj set; a cui si affiancano le storiche aree del teatro all’aperto che ospiterà eventi di grande rilievo tra cui il Jazz Festival, gli appuntamenti dell’Estate Fiorentina, spettacoli di prosa e musical; match di improvvisazione teatrale e cineforum. E infine la sala polivalente, che rimarrà il polo adibito a ospitare mostre d’arte e fotografia, che verranno proposte durante la stagione.

La programmazione

Saranno 4 gli appuntamenti live per la rassegna “Fiori Sonori” curata da Fiore sul Vulcano, storica associazione che collabora con la Limonaia. Si parte giovedì 30 maggio (dalle 20.30) con la serata dal titolo Pioggia Rossa Fest, durante la quale l’etichetta genovese Pioggia Rossa proporrà, in alternanza tra palco e giardino, i live di Handlogic, Nervi, Tommi Scerd e i Noite. Si prosegue giovedì 6 giugno con Eugenio Sournia, ex cantante dei Siberia che debutta nel suo progetto solista e la band Tonno, composta da Alessio Orrico alla voce e basso, Federico Baldini alla batteria e Fabio Benincasa alla chitarra e cori, con il loro genere che definiscono provocatoriamente “musica normale”. Giovedì 4 luglio è il turno del pop alternativo di Ciulla, a cui seguirà l’esibizione del cantautore romano Avincola che canta Carella, per riscoprire il repertorio artistico di Enzo Carella. E infine chiuderanno gli appuntamenti giovedì 18 luglio due artisti emergenti della scena musicale indie toscana ovvero Danu e Incubo. A partire dal 6 giugno in concomitanza della serata di Fiori Sonori ci sarà anche il mercatino vintage di “Only usato”.

Tutti i venerdì della stagione una selezione musicale di Arabica a cura dell’associazione Sahara 76 che animerà il giardino con ritmi intensi e accattivanti, vibrazioni musicali create per rilassarsi a fine giornata in cui il mondo medio orientale si fonderà con quello occidentale ma anche per ballare al ritmo di dance reggaeton, hit commerciali e latino. In questa occasione verrà proposta shisha e si potrà bere tè marocchino (dalle 23.30).

Ogni sabato dalle 23.00 c’è Oasis con musica anni '90/2000 e commerciale. Particolare attenzione anche al tifo italiano con le proiezioni delle partite degli Europei di calcio 2024, sul maxischermo allestito nel giardino, tutti i giorni, a  partire dalle 21.

Tra gli eventi speciali da segnalare sarà la finale di Conference League trasmessa su maxischermo nel garden, mercoledì 29 maggio; spettacoli di danza durante tutta la stagione nell’anfiteatro con le migliori compagnie fiorentine come COB - Compagnia Opus Ballet, Balletto di Toscana e Danzare Cecchetti; eventi di stand-up comedy a rotazione per tutta la stagione estiva con i migliori comici sul palco della Limonaia. E non mancheranno le mostre d’arte. La sala polivalente ospiterà infatti mostre di artisti con una open call per chiunque voglia esporre le proprie opere. Lo spazio sarà offerto gratuitamente e allestito ad hoc. Sabato 8 giugno in programma un evento di beneficenza dal titolo “Orizon of Sahara” organizzato da Sahara 76  in collaborazione con l'ospedale pediatrico Meyer. La mattina ci saranno dei piccoli spettacoli con dei clown provenienti da tutto il mondo, per portare sorrisi ai bambini nel reparto di oncologia. La sera, il ricavato della bigliettazione sarà utilizzato per fare regali ai bambini. Infine spazio alle rassegne come quella di Firenze Suona: serate dedicate a grandi artisti come Buena Vista Social Club, Lucio Battisti, Lucio Dalla, Fabrizio De André e molti altri.

Food & beverage

La nuova area food & beverage, aperta ogni giorno a partire dalle 19, è curata da Sahara 76, progetto di cucina interculturale, che offrirà una cucina fusion tra ricette medio-orientali e mediterranee, a cui si affiancheranno gustose pizze con impasto napoletano; hamburger; grigliate di carne; appetizer perfetti per l'aperitivo; friggitoria anche di pesce e una selezione di sfiziosi dolci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musica live, spettacoli teatrali e buon cibo: le novità per l'estate 2024 della Limonaia

FirenzeToday è in caricamento