rotate-mobile
social Bolognese / Via Vittorio Emanuele II, 4

Il Giardino dell’ArteCultura: la nuova stagione estiva tra corsi di ballo e cocktail

Un programma ricco di eventi adatti a grandi e piccoli e poi la possibilità di fare colazione, pranzare, cenare e anche di fare aperitivo all'ombra di alberi con vista sul bellissimo Tepidarium del Roster

Il locale nel giardino dell'Orticultura riapre per la nuova stagione estiva. Come sempre appuntamenti con spettacoli, corsi, laboratori, buona musica, drink e ottimo cibo. Il Giardino dell’ArteCultura riaprirà al pubblico dal 28 maggio e a partire dal 1 giugno sono già moltissimi gli eventi in programma adatti a tutte le età. Il primo giugno ci sarà la festa di inaugurazione con laboratori artistici gratuiti per bambini e concerto Swing Jazz.

Come accennavamo non solo musica e intrattenimento ma anche cibo: riaprirà infatti la caffetteria del giardino che con orario 10:00 - 24:00 potrà accompagnare gli avventori dalla colazione alla cena, passando da pranzi, merende, aperitivi. Il menù si divide in menù bevande e menù cibo: analcolici dai 3.5 euro, alcolici dai 4 euro della birra alla spina piccola e della sangria ai cockail con prezzi tra i 6 e i 7 euro. Le pizze partono dai 6.50 euro della margherita fino agli 8.50 di Crudo e rucola, vegetariana, maialina. In menù anche le piadine, hot dog (4.50 - 5.50 euro), nachos (6 - 12 euro), farro, cous cous (7 euro) e le insalatone (8 euro).

L'attività culturale

Non solo eventi ma anche corsi e laboratori: corsi di taranta (Il corso è incentrato su pizziche, tarantelle e balli sul tamburo. Ritmi, balli, musiche e tradizioni dell'Italia del Sud, per principianti e intermedi), introduzione alla musica e di riciclo per i più piccoli e molto altro.

Per le prenotazioni tel 353 4406768 - www.giardinoartecultura.it.

Il programma degli eventi di giugno 2022

Mercoledì 1 giugno

INAUGURAZIONE "ARTGARDEN" L'EVENTO FISSO DEL MERCOLEDI IN COLLABORAZIONE CON “ASSOCIAZIONE CULTURALE HEYART”
Ritorna la rassegna Artgarden, a cura dell’Associazione Heyart, alla sua nona edizione. L'evento punta alla condivisione dei processi creativi e a creare uno spazio di interazione fra il pubblico e varie discipline artistiche: live painting, visual art, ritrattistica, performance di musica, danza e teatro ma anche workshop tematici e laboratori.

ore 19.00 Drawing in The Garden
Serata di disegno collettivo e attività per bambini a cura di Francesca Papazissis e Laura Pipiakit
Libera il tuo artista interiore imparando da altri artisti e disegnando insieme. Disegnare per il puro piacere di farlo! Aperto a tutti, professionisti, autodidatti, aspiranti illustratori o artisti affermati. L'illustratore, il disegnatore, l'artista, lavora quasi sempre solo, in una stanza davanti ad un monitor o con la sola compagnia di fogli e pennelli. Drawing Days permette di rompere questo schema e da la possibilità di provare cose nuove . Diamo gli strumenti, attraverso metodi non convenzionali. E' un modo per incontrare nuove persone, ispirarci e creare un punto di connessione con altri.

h.19.30-21.30 concerto dei “ The GutBuckets” Dixieland, blues e ragtime!
È questa la miscela che propongono i Gutbuckets, band che compone brani originali e arrangia classici della tradizione afroamericana, con una particolare attenzione alla musica di New Orleans e del Delta del Mississippi. Il gruppo è composto da Mario Evangelista (voce, chitarra acustica, dobro, mandolino) e Giovanni Gargini (batteria, washboard).

Giovedì 2 giugno

dalle 19 alle 22 Mimmy - la collezionista e Dj Mimmy ci accompagnerà in un viaggio vinilico alla riscoperta delle sonorità black, tra funk, afro beat, r’n’b e hip hop.

Venerdì 3 giugno

h19.30 concerto “ Viola e Voce” con Stefano Aiolli e Lorenzo Sansone
I due artisti ricercano la fusione e la divergenza timbrica di strumenti così vicini e così lontani allo stesso tempo. Il repertorio spazia da arrangiamenti di Jazz, Vivaldi, Cantautorato ricercato, improvvisazione ed effetti loop station.

Sabato 4 giugno

H 19.30 concerto dei Blueswoods, le “radici blues” degli alberi del Giardino Dell'ArteCultura, dove li abbiamo sentiti per la prima volta e dove li immaginiamo ognivolta che ci tornano in mente, come in un habitat naturale. Sul nostro palco Ugo Nativi alla batteria, Maurizio Piccioli alla chitarra e Francesco Pinzani alla voce proporranno un percorso dal blues al reggae passando per il jazz.

Domenica 5 giugno

H 18.00 Workshop di “PIZZICA-PIZZICA” a cura di Manuela Rorro
In alcune contrade dell’entroterra Pugliese dove la Murgia incontra il Salento sopravvivono, durante occasioni rituali e festive intime, forme di pizzica-pizzica, non interessate dal fenomeno di folk revival che negli ultimi anni ha investito e talvolta stravolto la musica e la danza tradizionale in Puglia. Impareremo a conoscere, quest'aspetto pregnante della cultura tradizionale, con la musica dal vivo, insieme ad alcuni dei migliori suonatori, cantatori e ballatori della zona, cercando di
carpirne oltre che la forma, fatta di figure, passi e gestualità, i contesti originari e la sua profonda essenza. Alcuni momenti del laboratorio saranno dedicati agli altri aspetti della cultura musicale e coreutica locale (altre forme di ballo, canto, la
scherma il tarantismo) alla riflessione sulle dinamiche di reinvenzione e riappropriazione di un ballo tradizionale, integrati da visioni e ascolti guidati di materiali frutto di una lunga e appassionata ricerca sul campo.

H 20.00 FESTA DA BALLO con i Sënaturë/Suonatori di Ostuni
Grintoso gruppo di giovani suonatori, cantatori e ballatori, nato in situazioni, di feste rituali,questue, serenate e momenti conviviali. Tutti i componenti, provengono da Ostuni e dintorni, un vero scrigno musicale. Il repertorio tutto eseguito con strumenti tradizionali, spesso costruiti dai componenti stessi, è composto da pizziche-pizziche, infuocate suonate di festa,
suonate melanconiche, quadriglie, canti sull'organetto, suonate a scherma, appassionate serenate e ballabili, tramandati per tradizione famigliare o apprese dai depositari della tradizione locale durante una lunga e appassionata ricerca sul campo,che riguarda musiche, balli e strumenti, tutt'ora in corso consultabile in parte presso l'Archivio Sonoro di Puglia. Le suonate e i canti vengono proposte in maniera naturale senza forzature filologiche, né stravolgimenti, come avviene nelle situazioni rituali legate alla quotidianità, momenti in cui ancora oggi, alcune famiglie delle nostre comunità, si esprimono con la musica e i balli in cui si riconoscono, tra tenaci persistenze, naturali sincretismi e contraddizioni. La formazione ha partecipato negli ultimi anni a numerosi festival svariate iniziative legate alla musica tradizionale, tra le principali ricordiamo l'Umbria Folk Festival, il Pisa Folk Festival, Majella Etnofestiva.
Componenti: Matte e Giovanni Amati
Strumenti: Organetti, tamburi a cornice, chitarrino battente, armonica a bocca, flauti e fischietti, castagnola, raschiatoio, tamburo a frizione, bottiglia.

Lunedì 6 giugno

Inizia il Corso di Danze Popolari "PIZZICA FREE LAB!
DANZEASSUD associazione culturale con il GIARDINO DELL'ARTECULTURA ritorna con un ciclo di serate in cui ballare, poterci rincontrare, salutare, fare quattro chiacchiere, ballare, bere qualcosa insieme! PARTECIPAZIONE GRATUITA (con prenotazione obbligatoria via mail: danzeassud@gmail.com o tramite sms/whatsapp: 3393553462)
A cura di Annalisa Prota e le insegnanti di ASSOCIAZIONE CULTURALE DanzeassuD

Martedì 7 giugno

Inizia il Corso di Hatha Yoga, pratica fedele allo yoga classico, il lavoro sul corpo che riallinea la mente e armonizza le emozioni. Ogni Martedì a cura di Paola Mattioli insegnante yoga certificata CSEN. Lezioni gratuite aperte a tutti dalle 19 alle 20, tutti i martedì.

Mercoledì 8 giugno

ARTGARDEN, a cura dell’Associazione Heyart, evento settimanale che punta alla condivisione dei processi creativi e a creare uno spazio di interazione fra il pubblico e varie discipline artistiche: live painting, visual art, ritrattistica, performance di musica, danza e teatro ma anche workshop tematici e laboratori.

h17.30-19.30 LABORATORI PER FAMIGLIE “COLORI E RIFLESSI”
Laboratori creativi gratuiti per bambini dai 3 ai 9 anni a cura di Cristina Bica. Incontri per restituire nuova vita agli oggetti in maniera divertente e creativa poiché "nulla si crea, nulla si distrugge ma tutto si trasforma” e valorizzare il senso civico del riciclo e del recupero degli oggetti, nel segno nel segno della sostenibilità ambientale promuovendo forme di consumo più
consapevole.

Dalle 19.00 - Questa sera Presentazione libro "La storia del rock" un viaggio nella storia del rock, dagli anni '50 sino ad oggi, alla scoperta di una forma d'arte popolare legata a luoghi e contesti socio-culturali che l'hanno generata e specchio dei suoi tempi. Una travolgente serata all'insegna del rock con racconti sui grandi personaggi alternati a pezzi storici suonati dal vivo dall'autore Ezio Guaitammacchi e accompagnati dalle splendide voci delle cantanti Andrea Mirò e Brunella Boschetti. Ezio Guaitamacchi - Giornalista e critico musicale, autore e conduttore radio/Tv , scrittore, musicista, docente, perfomer. Grande esperto di rock ha intervistato in 40 anni di carriera le pù grandi star della musica mondiale. Ha diretto riviste specializzate, collane di libri musicali e pubblicato una ventina di saggi sul rock.
Andrea Mirò - cantautrice, compositrice, direttrice d'orchestra e musicista italiana.
Brunella Boschetti - cantante e storica partner artistica di Ezio Guaitamacchi

Giovedì 9 giugno
dalle 19 alle 22 Mimmy - alla consolle la collezionista e Dj Mimmy ci accompagnerà in un viaggio vinilico alla riscoperta delle sonorità black, tra funk, afro beat, r’n’b e hip hop.

Il programma è in corso di definizione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Giardino dell’ArteCultura: la nuova stagione estiva tra corsi di ballo e cocktail

FirenzeToday è in caricamento