rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
social

Bassi ascolti per "Ci vuole un fiore": il commento di Francesco Gabbani sui social

Il musicista e cantautore alle prese con la prima esperienza da conduttore

Francesco Gabbani, musicista e cantautore, si è messo in gioco come conduttore. Ieri sera è andato in onda "Ci vuole un fiore" su Rai Uno. Doveva essere uno spettacolo in più puntate, alle quali avrebbe dovuto partecipare anche Drusilla Foer (che invece ha preferito Carlo Conti), ma è stata ridotta ad una sola. I dati d'ascolto non sono stati ottimi: 2.701.000 spettatori pari al 15.2% di share, mentre la concorrenza (ovvero il "Big show" di Enrico Papi) si è fermato a 2.216.000 spettatori con uno share del 13.7%. Il programma è stato comunque il più seguito della serata, ma visti i numerosi ospiti il risultato poteva essere sicuramente migliore.

La serata è stata una vera e propria passeralla di personaggi della tv e esperti, hanno partecipato: Arisa, Fulminacci, Michela Giraud, Maccio Capatonda, Piero Angela, Giorgio Parisi (Premio Nobel nel 2021), l'artista Gilberto Gil, Ornella Vanoni, Morgan, Massimo Ranieri e anche Stefano Mancuso, insegnante di arboricoltura generale ed etologia vegetale all’Università di Firenze, è anche membro dell’Accademia dei Georgofili che recentemente ha collaborato alla ricostruzione della Coop a Ponte a Greve per il posizionamento di due Fabbriche dell’Aria e una coltivazione idroponica.

"Questa mattina, a mente lucida, mi sento di dire che Ci vuole un fiore è stata una vera sfida", inizia così il commento pubblicato sui social dopo il suo debutto in tv da presentatore. "Perchè parlare di sostenibilità e di tematiche ambientali in prima serata su Rai1, senza risultare troppo divulgativi o didattici, non era una cosa semplice. Una sfida che penso di poter dire che abbiamo vinto tutti insieme".

Al suo fianco c'era un'altra toscana, Francesca Fialdini, che ha voluto ringraziare pubblicamente insieme a tutta la squadra: "Ci tengo per questo a ringraziare tutte le persone che sono state al mio fianco in questa incredibile avventura, alla Rai, a Stefano Coletta per aver creduto in me, al mio team di lavoro 432 srl e MA9 Promotion, a tutta la squadra di Ballandi, al regista Piergiorgio Camilli, al corpo di ballo, alla band, agli ospiti che hanno accettato il nostro invito e, ovviamente, alla mia compagna di viaggio Francesca Fialdini". Infine i ringrazimenti ai telespettatori: "Grazie infine a tutti voi che mi state scrivendo e che mi state inondando di bellissimi messaggi che mi riempiono il cuore e che mi aiutano a pensare di avere fatto una cosa meravigliosa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bassi ascolti per "Ci vuole un fiore": il commento di Francesco Gabbani sui social

FirenzeToday è in caricamento