rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
social Castelfiorentino

Consigli di vita e ricette per preparare dolci: la storia di "Nonna Silvi", regina dei social

A 82 anni la signora Silvana ha spopolato sui social network, contribuendo così al successo dell'attività di famiglia

“Aspetta, sto friggendo i cenci sennò si bruciano”. Siamo a Castelfiorentino, precisamente al Forno Martini, e questa è Silvana Bini, in arte “Nonna Silvi”, diventata una star dei social, contribuendo così al successo dell'azienda di famiglia. Tutto è nato nel 2006, quando il figlio Marco ha aperto il primo forno a Castelfiorentino. Silvana, che nella sua vita ha svolto diversi lavori, non sapeva starsene con le mani in mano, e quindi ha deciso di iniziare a dare un aiuto per l'attività del figlio: “Io non sono mai stata ferma nella mia vita. Ho iniziato facendo tortini di riso e tortine di mele. Poi col tempo ho imparato a fare anche altre preparazioni. Ho fatto anche i corsi di aggiornamento per specializzarmi eh!”. Il tutto alla veneranda età di 82 anni. 

Nel 2014 il secondo punto vendita, a Montelupo, e poi l'entrata in gioco dei figli di Marco, Simone e Gabriele. Gioventù fa rima con social, ed è proprio grazie ad un'idea dei due nipoti che è nata il personaggio di Nonna Silvi, spopolata sui social con milioni di visualizzazioni: “E' nato tutto per scherzo – racconta Gabriele -. Nel mio profilo personale facevo sempre video dove prendevo scherzosamente in giro la nonna, come quando mi sono tatuato tutto il braccio e ho ripreso la sua reazione (ride, ndr). I miei amici mi dicevano che dovevo fare un profilo TikTok perché questi video sarebbero piaciuti, e alla fine ho detto proviamoci. Ho aperto il profilo di “lanonnasilvi” un mese fa e abbiamo già 20 milioni di visualizzazioni e 75 mila followers solo su TikTok”.

Nei vari video Nonna Silvi è ripresa mentre impasta, inforna e da consigli ai suoi follower per preparare dolci come si facevano una volta. Consigli che hanno fatto il giro del mondo e che hanno incrementato il lavoro del forno Martini: “Questo successo social mi porta a lavorare anche 11 ore al giorno – continua Gabriele -. La maggior parte del tempo la passo nell'editare i video e nel fare le riprese. Oltre a questo mi occupo anche degli ordini online, e avendo fatto il boom sui social, ci arrivano richieste da ogni parte del mondo. Abbiamo mandato panettoni in Inghilterra, Germania ma anche in America. La parte social è diventata parte integrante della nostra attività”.

Un successo, quello del forno Martini, certificato anche dal premio ricevuto dal ministero per lo sviluppo e l'economia per l'Eccellenza Italiana 2023: “Ci rende davvero orgogliosi – afferma Gabriele -. Abbiamo sviluppato anche il nostro camioncino da street food, che è andato in giro in Italia e in Europa”. Senza però la nonna, rimasta a Castelfiorentino non solo per continuare a deliziare gli abitanti con le sue creazioni: “La nonna alle due ha da guardare Beautiful, quindi è impossibile portarla a giro. Può cascare anche il mondo, ma alle due lei smette di impastare e corre a casa per seguire la soap opera”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consigli di vita e ricette per preparare dolci: la storia di "Nonna Silvi", regina dei social

FirenzeToday è in caricamento