Mercoledì, 22 Settembre 2021
social

Il libro "Firenze 2020: il racconto fotografico del lockdown" di Ful

Con la vendita del libro Ful vuole donare 1.000 euro all'Azienda ospedaliera di Careggi

Foto di Michele Squillantini

Ful Magazine, Firenze Urban Lifestyle, ha deciso di raccontare il lockdown con un libro. Un racconto fotografico, diviso in 112 pagine, realizzato grazie agli scatti di venti fotografi. 

Le strade deserte, i negozi chiusi, le code ai supermercati. Le misure di contenimento adottate dal Governo contro il coronavirus hanno modificato la nostra vita. In particolare le città che vivono di turismo hanno visto i propri centri completamente svuotati e lo stesso è successo a Firenze. 

E così alla sofferenza fisica si è sommata la sofferenza economica. Tutto questo è raccontato nel libro di Ful "Firenze 2020". "Il racconto fotografico del lockdown nasce proprio dalla pressante esigenza di raccontare com’è stata Firenze al tempo del Coronavirus. Oltre al vuoto delle sue strade, le fotografie selezionate ci parlano dei suoi meravigliosi luoghi come non li avevamo mai visti prima" spiegano Jacopo Visani e Marco Provinciali di Ful durante la conferenza stampa del 14 dicembre alla quale hanno partecipato anche Andrea Vannucci, ex Assessore Sanità e Welfare Comune di Firenze e futuro consigliere regionale, Cristiano Iacopozzi, Presidente Chianti Banca, Giulio Caravella, Fondazione il cuore si scioglie, Lorenzo Andreoni, Croce Rossa comitato di Firenze.

Foto Matteo Nannelli_Firenze 2020 Il racconto fotografico del lockdown-2

Foto Matteo Nannelli

La città però non è raccontata solo attraverso le immagini delle chiusure, ma anche da quelle delle manifestazioni e della lotta per la sopravvivenza. Le foto sono state scattate sia da fotografi di professione sia da alcuni "amatori", ma tutti hanno colto in modo vivido e con un timbro tutto personale diversi aspetti di questo tempo.

Tra i fotografi spiccano Michele Borzoni, che collabora con riviste come Time, International Herald Tribune, Newsweek, Internazionale, L’Espresso, e Simone Donati, le cui foto sono state pubblicate su Der Spiegel, Le Monde magazine, Internazionale, L’Espresso e Newsweek. Entrambi fanno parte del prestigioso collettivo TerraProject Photographers. E poi ancora Kristinn Kis (Vice, i-D Italy), Nora Bast (Vogue Italia, Pump Magazine, Volant), Tomoyuki Aoyama (Bauwelt e Leica Fotografie International), GroomingPhoto (The Economist), Francesco Sani (Féroce Magazine, Sinical) e tanti altri. Ad arricchire i loro scatti le illustrazioni create da Maso Bardi.

Sono già a quota 100 le vendite del libro (acquistabile online e tra qualche giorno anche in alcune librerie di quartiere). Parte del ricavato, l'obiettivo è raggiungere 1.000 euro, sarà devoluto all'Azienda Ospedaliera di Firenze. "Vogliamo pensare ad un obiettivo da raggiungere, non ad una percentuale per ogni libro. Siamo una piccola realtà e già la speranza di riuscire a donare almeno 1.000 euro ci rende orgogliosi. Per noi è un grande obiettivo" hanno commentato Visani e Provinciali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il libro "Firenze 2020: il racconto fotografico del lockdown" di Ful

FirenzeToday è in caricamento