Martedì, 18 Maggio 2021
social

Fave, pecorino e molto gusto

Per un pranzo fresco e gustoso "fave e pecorino" sono perfetti

Non dire al contadino quato sono buoni i baccelli con il pecorino, eh no! A Firenze i "baccelli" (nome con cui vengono chiamate le fave in gran parte della Toscana), non esistono, si chiamano solo fave.

Le fave possiedono ottimi valori nutrizionali, ricche di proteine e povere di grassi, oltre a straordinarie qualità terapeutiche, quali la capacità di abbassare il colesterolo e contrastare l’anemia. Se associate al pecorino, meglio se della Garfagnana o delle colline lucchesi, noto come “baccellone”, creano un piatto fresco e assolutamente genuino.

Non c’è bisogno di accendere i fornelli e se a fave e pecorino accostate del rigatino (pancetta) o una selezione di salumi... beh non resta altro se non mangiarli con schiacciata e un buon vino rosso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fave, pecorino e molto gusto

FirenzeToday è in caricamento