Martedì, 28 Settembre 2021
Giorgia Gobo

Opinioni

Giorgia Gobo

Collaboratrice FirenzeToday FirenzeToday

Le notti delle stelle cadenti: dove vederle a Firenze e dintorni

Ecco dove osservare lo spettacolo delle stelle cadenti a Firenze e dintorni. Gli orari migliori per osservarle

Anche quest'anno, in questa seconda settimana di agosto, saremo tutti a naso all'insù per vedere la "pioggia" delle stelle cadenti. San Lorenzo, che cade il 10 agosto, segna il giorno in cui da tradizione si posizionano le coperte sui prati e si guarda il cielo e si espirme un desiderio.

La visione delle stelle cadenti sarà agevolata dall'assenza della luce della Luna che tramonterà presto. Ricordiamo che le "stelle cadenti" in realtà sono lo sciame meteorico delle Perseidi, e che il massimo numero di meteore è previsto nelle notti dell’11 e del 12 agosto.

Dove guardare le stelle cadenti a Firenze

Pian dei Giullari

Nei pressi della famosa terrazza panoramica di Piazzale Michelangelo, troppo illuminata per vedere le stelle, si trova questa splendida zona collinare, perfetta per guardare il cielo in uno dei luoghi più antichi della fiorentinità. Una serata indimenticabile sotto le stelle cadenti, a due passi dal centro di Firenze.

Fiesole

Oltre a essere una straordinaria location, proprio la sera del 10 agosto a Fiesole si terrà una cocomerata e un incontro con l'astronomo L. Brandi per l'osservazione del cielo. Un appuntamento astronomico da non perdere.

Le cave di Maiano

Le cave di pietra nella zona di Fiesole sono indubbiamente un punto privilegiato da cui guardare il cielo, al riparo dalla canicola cittadina. Appena fuori Firenze, troverete quindi un luogo ideale per trascorrere la serata.

Monte Morello

Vicino a Sesto Fiorentino, è situato questo suggestivo paesaggio montano, ricco di pascoli, querce e pini. Ottimo per contemplare una bellissima vista della Piana di Sesto Fiorentino e Firenze, potrete raggiungere Monte Morello comodamente in auto, magari facendo una sosta alla storica bottega per una buonissima schiacciata.

Bellosguardo

Uno dei punti panoramici più suggestivi della Toscana, che già nel nome racchiude tutta la sua bellezza. Situata nella zona sud-ovest di Firenze, la collina di Bellosguardo è un punto ideale per l’osservazione astronomica, lontano dalle luci e dal caos cittadino.

Fattucchia

Visione privilegiata del cielo anche sul colle di Fattucchia, nei pressi di Grassina, nel comune di Bagno a Ripoli. Nella zona di Fattucchia si trova anche il Ninfeo del Giambologna, più comunemente noto come la Fonte della Fata Morgana, splendido edificio cinquecentesco.

San Lorenzo, cibo e vino sotto le stelle

Due aziende del territorio, quattro vini e altrettanti piatti per la notte di San Lorenzo a Cerbaia: in piazza del Monumento – cuore pulsante della frazione di San Casciano – il ristorante L'Artusino ha organizzato per la sera del 10 agosto una cena di abbinamenti tra 4 piatti e altrettanti vini, selezionati tra le bottiglie della Marzocco di Poppiano, nei pressi dell'omonimo castello, e della Fattoria San Michele a Torri, sulle colline di Scandicci. Il pairing è stato studiato per evidenziare le caratteristiche e i valori dei singoli vini: nel corso della serata le due aziende agricole racconteranno la loro esperienza, il proprio lavoro e le caratteristiche dei vini in assaggio. Il tutto avverrà all'aperto, sotto le stelle,nello spazio antistante all'osteria ispirata a Pellegrino Artusi.

Si parla di

Le notti delle stelle cadenti: dove vederle a Firenze e dintorni

FirenzeToday è in caricamento