Martedì, 18 Maggio 2021
social

Sulle tracce di Dante in Mugello

In occasione del Dantedì, l'Unione dei Comuni del Mugello mette on line il sito danteinmugello.it.

In occasione del Dantedì, l'Unione dei Comuni del Mugello mette on line il sito danteinmugello.it. Lo ha realizzato l'assessorato al Turismo e si ricollega alle numerose iniziative e manifestazioni nell'ambito delle celebrazioni del 700esimo anniversario della morte del Sommo Poeta.

Già da tempo l'Unione Montana dei Comuni del Mugello collabora all'ampio progetto di Città Metropolitana di Firenze, Toscana Promozione e APT Servizi Emilia Romagna per lo sviluppo dei percorsi slow interregionali "Le Vie di Dante" (www.viedidante.it). Adesso è disponibile anche un focus tutto mugellano: www.danteinmugello.it, sito collegato a quello turistico ufficiale, mugellotoscana.it, sui luoghi e sui personaggi cari a Dante, con curiosità e immancabili riferimenti alla Divina Commedia.

“In occasione del 'Dantedì' lanciamo ufficialmente il nostro sito che conduce 'alla scoperta di Dante in Mugello' - sottolinea l'assesore al Turismo dell'Unione dei Comuni del Mugello Federico Ignesti - . Una iniziativa che rientra tra quelle promosse per le celebrazioni dantesche e che ci auguriamo possa essere un'ulteriore occasione di viaggio e visita slow nel nostro splendido territorio. Guardiamo ai prossimi mesi puntando sulle nostre bellezze ambientali e paesaggistiche, sull'outdoor e sui cammini, rivolgendoci principalmente a un turismo di prossimità e che ama vivere la natura - aggiunge -. Ci stiamo investendo molto, in termini di progettualità e risorse - osserva -. Tra l'altro di recente Toscana Promozione Turistica ci ha assegnato come Ambito turistico un contributo di 70.000 euro per la valorizzazione dell’offerta e l’organizzazione del sistema turistico del territorio”.

Partendo dai legami del Poeta con i luoghi e i personaggi citati nella Commedia, nella homepage viene spiegata la modalità di fruizione degli itinerari in modalità slow, in gran parte resi possibili dal "Treno di Dante" che collega le due città di nascita e morte del Poeta (Firenze e Ravenna), attraverso il Mugello. Segue una sezione introduttiva, dedicata al "Contesto Storico". Nella sezione "Percorsi" si trovano indicazioni su come raggiungere le diverse località in treno o con altri mezzi. Ma a breve le informazioni si arricchiranno di una preziosa sezione dedicata al trekking, realizzata in concerto con la Città Metropolitana, dove dal percorso a piedi ufficiale saranno indicate le modalità per raggiungere tutti i luoghi mugellani legati al Poeta. Ognuno dei 9 Comuni dell'Ambito turistico Mugello è presente nelle schede di approfondimento della sezione "Luoghi", in base ai legami e alla presenza del Poeta e dei "Personaggi" da lui menzionati nella Commedia. Ognuno dei grandi protagonisti del tempo viene presentato con la relativa citazione poetica ed ha una scheda appositamente dedicata: sia che si tratti dei grandi Signori feudali del Mugello (Ubaldini e Pagani), o dei leader politici e militari che qui guerreggiarono (Fulcieri da Calboli e Scarpetta Ordelaffi), o di Giotto, uno dei figli più famosi di questa terra, secondo la tradizione molto amico dell'Alighieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sulle tracce di Dante in Mugello

FirenzeToday è in caricamento