rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
social

Claudio Bisio alla regia: per il suo primo film sceglie la Toscana

La troupe sarà in Toscana per circa tre settimane. Il film si chiama "L’ultima volta che siamo stati bambini"

Si chiama "L’ultima volta che siamo stati bambini" l'esordio alla regia di Claudio Bisio. L'attore e comico ha scelto la Toscana e il Lazio per le riprese del suo film tratto dall’omonimo libro di Fabio Bartolomei. L’ultima volta che siamo stati bambini è prodotto da Solea, Bartleby Film e Medusa Film, distribuito dalla stessa Medusa Film. Le riprese, che stanno per giungere al termine, si sono svolte in Toscana per circa tre settimane e nel Lazio, per una lavorazione totale di 7 settimane.

La guerra attraverso gli occhi dei bambini

La storia è ambientata durante la Seconda Guerra Mondiale e vede protagonisti Cosimo, Italo e Vanda, tre bambini di dieci anni che, una volta appresa la notizia della scomparsa di un loro caro amico, nonostante la guerra, decidono di partire alla sua ricerca. La fuga dei bambini non passerà inosservata e nonostante le varie difficoltà che dovranno affrontare lungo il cammino, proseguiranno la loro avventurosa missione, spinti da quell’amicizia che diventerà più forte giorno dopo giorno.

Le prime dichiarazioni di Claudio Bisio sul film

“Quando ho letto il libro di Fabio Bartolomei, ho riso e pianto. Insomma, me ne sono innamorato e ho pensato che quella storia andasse portata al cinema. Il mio entusiasmo ha contagiato prima Sandra Bonzi di Solea e Massimo di Rocco di Bartleby Film e infine Gianpaolo Letta di Medusa, il quale non solo ha deciso di sostenere il progetto, ma mi ha anche convinto a cimentarmi nella regia", ha spiegato Bisio come riporta Toscana Film Commission. "Io? Dirigere un film ambientato durante il rastrellamento del ghetto del 1943 con protagonisti quattro bambini? Una follia? - ha poi aggiunto il neo-regista - Sicuramente un’incredibile ed emozionante avventura alla quale mi sono avvicinato con umiltà e rispetto, e dalla quale esco arricchito umanamente e professionalmente”.

Il cast 

Il cast del film è formato da Vincenzo Sebastiani, Alessio Di Domenicoantonio, Lorenzo McGovern, Carlotta De Leonardis, Marianna Fontana e Federico Cesari.

Il soggetto del film è firmato da Fabio Bartolomei e Fabio Bonifacci e la sceneggiatura è scritta da Fabio Bonifacci e Claudio Bisio. La scenografia è curata da Paola Comencini, la fotografia è firmata da Italo Pietriccione e i costumi sono curati da Beatrice Giannini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Claudio Bisio alla regia: per il suo primo film sceglie la Toscana

FirenzeToday è in caricamento