Bershka ha aperto a I Gigli

Il negozio è il primo Bershka aperto nella Piana fiorentina

Da oggi, venerdì 4 ottobre, al centro commerciale I Gili si potrà fare shopping in un altro negozio di abbigliamento: Bershka.

Il famoso brand internazionale della famiglia Inditex-Zara. Bershka è il primo punto vendita aperto nella Piana fiorentina leader nel settore dell’abbigliamento per i giovani. Il marchio, appartenente al gruppo spagnolo Inditex, è stato lanciato nel 1998 per un pubblico giovane, dinamico, esigente e allineato alle nuove tendenze.

Bershka conta più di 1000 punti vendita in 70 paesi, con vendite che posizionano il marchio come il secondo più importante del gruppo che gestisce brand quali Zara, Pull and Bear, Massimo Dutti, Oysho e Stradivarius.

Oltre a Bershka, sono stati avviati i lavori di ampliamento e restyling completo dello store H&M, che estenderà il proprio assortimento con l’introduzione del settore “casa/home good”.

bershka-1

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

bershka-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Archeologia: scoperto gigantesco santuario dedicato ad Apollo

  • Campi Bisenzio: nuovo casello autostradale 

  • I turisti non tornano, i residenti se ne vanno: Firenze è sempre più vuota

  • Caldo torrido su Firenze: tre giorni di allerta meteo

  • Coronavirus: impennata di nuovi casi, cluster di giovani

  • Coronavirus: 217 in quarantena per l'ultimo focolaio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento