Martedì, 19 Ottobre 2021
social

Autunno in Toscana: cosa fare a Firenze e dintorni

Dal foliage degli alberi alle sagre, dai treni a vapore alle passeggiate nei boschi

Benvenuto autunno! Il 22 settembre ha segnato la fine dell'estate e l'inizio di quella che per molti è la stagione più bella, soprattutto per i colori che regala. Per chi ama l'autunno, quindi, è una gioia, per chi invece preferiva il caldo estivo può essere un vero e proprio trauma. Per cercare di addolcire la pillola vi consigliamo alcune attività e eventi per vivere meglio il distacco dal mare.

Il foliage nei parchi della Toscana

Come non citare il Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, una delle aree naturali più belle della Toscana e dell'Italia. Non è Firenze, ma non è così lontano da raggiungere, il Parco si trova sull'Appennino Tosco Romagnolo e grazie alle numerose varietà di alberi, querce, castagni, tigli selvatici, olmi, aceri, che ospita è possibile godere di tutti i colori dell'autunno: dal rosso porpora, al giallo passando per l'arancione e il verde scuro. Tra i punti più suggestivi da visitare c’è la cima del Monte Penna sopra la Foresta del Lama, che si raggiunge dalla strada che porta anche all’Eremo di Camaldoli, ma anche la Foresta di Campigna e ovviamente il bosco monumentale circonda il Santuario della Verna.

I parchi della Toscana da visitare tra un bicchiere di vino e le specialità gastronomiche

Anche le montagne della Garfagnana sono perfette per godere dell'autunno toscano: si può scegliere di visitare l'antica Fortezza delle Verrucole nel comune di San Romano o l'Eremo di Calomini. In zona meritano una sosta i borghi di Isola Santa, Trassillico e Barga.

In foto Isola Santa

isola-santa

Immancabili il Monte Amiata, e tutta la zona limitrofa che nel periodo autunnale offre numerose sagre e l'Abetone.

Senza spostarsi troppo a Firenze c'è il Parco delle Cascine, perfetto per passeggiare, correre e andare in bici, ovviamente tra gli alberi che si colorano di giallo e arancio.

Il foliage delle viti

In Toscana è impossibile non citare le viti. L'autunno è il periodo della vendemmia, che per alcuni inizia già da agosto, ed anche il momento in cui le foglie delle viti ingialliscono. Quindi per vedere un foliage diverso, ma non per questo meno bello è possibile fare un giro nel Chianti, tra le colline di Greve in Chianti, Impruneta (che a settembre ospita la Festa dell'Uva), San Casciano Val di Pesa perfette da visitare oltre che in auto anche in vespa o in bici.

Mostra mercato di fiori e piante autunnale

Gli appuntamenti con il gusto

L'autunno è la stagione dei funghi, delle castagne, delle sagre e della caccia. Sono molte le sagre organizzate in questo periodo che spaziano dal dolce al salato.

Le sagre delle castagne o dei marroni sono un evento da provare almeno una volta.

La sagra delle castagne a Marradi
Per raggiungere questa sagra è possibile salire su un treno a vapore che da Firenze vi porterà fino a Marradi. QUI per maggiori informazioni.

Ovviamente la zona di Marradi è perfetta anche per fare una passeggiata, il nome della via è tutto un programma "Strada del Marrone del Mugello di Marradi", tra i numerosi alberi di castagne e marroni.

Le sagre di ottobre da non perdere

Sagra del fungo porcino a Vivo d’Orcia
In carrozze anni '30 è possibile raggiungere anche questa sagra (anche se non da Firenze) che si svolge nella frazione di  Castiglione d'Orcia. All'arrivo alla stazione ferroviaria di Monte Amiata è previsto il trasferimento in pullman a Vivo d’Orcia per la visita alla sagra del fungo porcino. QUI per maggiori informazioni.

Nel Fiorentino sono molti gli appuntamenti gustosi, solo per citarne alcuni: la festa del Marrone a San Piero a Sieve, la Festa del Marrone e dei frutti del sottobosco a Palazzuolo sul Senio, a Barberino di Mugello a ottobre si svolge la Mostra Mercato del Tartufo Bianco e Nero... Anche quest'anno sarà necessario controllare che le feste e le sagre non vengano riprogrammate o spostate a causa dell'emergenza sanitaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autunno in Toscana: cosa fare a Firenze e dintorni

FirenzeToday è in caricamento