L'arte che aiuta i più bisognosi: l'asta su Instagram, ecco come partecipare

Partecipano all'asta alcuni street artist

Opera di Exit Enter che ha partecipato alla prima asta

Gli street artist di Firenze si sono uniti per un'asta benefica. La prima edizione ha permesso di donare 16.500 euro all'ospedale di Careggi. Per questa seconda edizione si avranno a disposizione 26 ore e una base d'asta di 40 euro, i soldi serviranno ad aiutare la cooperativa sociale Cat, che a Firenze dall'85 si occupa di marginalità (migranti, accoglienza, prostituzione, senzatetto, inclusione sociale).

Le opere si potranno vedere su Instagram scivendo l'hashtag “#unitisisvolta“ e l'asta sarà valida da lunedì 13 aprile alle 10:00 fino alle 12:00 di martedì 14 aprile. Per aggiudicarsi l'opera basterà cliccare sull'immagine e scrivere nei commenti la puntata (si parte da un minimo di 40 euro, con un rilancio di almeno 20 euro).

Il vincitore farà il bonifico direttamente alla Cat (IBAN IT59 G030 6909 6061 0000 0146 860, con la causale "donazione liberale campagna uniti si svolta"). L'opera sarà consegnata all'acquirente solo a emergenza finita e "per non sovraccaricare i corrieri che continuano comunque a lavorare mentre noi restiamo a casa", si legge nel regolamento dell'asta, e dopo aver mandato la ricevuta del pagamento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Se ci mettiamo insieme si arriva a un bel risultato" spiega all’agenzia Dire Exit Enter. Dopo Careggi "vogliamo donare a chi ha più bisogno. Anche solo comprare del cibo, vorrebbe dire cambiare la vita a tante persone".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caldo torrido su Firenze: tre giorni di allerta meteo

  • Incendio in fabbrica a Mantignano: colonna di fumo sulla città / FOTO

  • I turisti non tornano, i residenti se ne vanno: Firenze è sempre più vuota

  • Coronavirus: 217 in quarantena per l'ultimo focolaio

  • Coronavirus: impennata di nuovi casi, cluster di giovani

  • Caffè Rivoire, nuovo proprietario: "Ne farò un brand internazionale da esportare nei luxury mall"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento