social

Andrea Bocelli Foundation a Firenze: il laboratorio per aiutare i giovani talenti | FOTO / VIDEO

La Fondazione ha come obiettivi la costruzione di una comunità e il favorire il dialogo attraverso attività educative gratuite, in presenza e virtuali, durante tutto l'anno

La Andrea Bocelli Foundation ha una sede a Firenze. Lo spazio, nel bellissimo palazzo San Firenze, ha aperto le sue porte ieri, in occasione della Giornata internazionale dell’Educazione, dando simbolicamente il via a una serie di eventi celebrativi per l’anniversario dei 10 anni di "empowering people and communities".

Il Comune di Firenze ha dato in concessione, a ABF,  per 29 anni il secondo piano di San Firenze (al piano inferiore si trova la Fondazione Zeffirelli), in cambio la Fondazione ha realizzato un progetto di restauro per riportare i 500 metri quadrati di spazio alla loro precedente bellezza e splendore che ha richiesto più di 90 giorni e 1.000 ore di lavoro.

"Quando la mia famiglia ed io abbiamo fondato la Fondazione Andrea Bocelli nel 2011, siamo stati ispirati dalla gioia e dall'amore che ci sono stati dati dai fan di tutto il mondo. La nostra passione di sostenere le persone e le comunità e di metterci al servizio degli altri è stata incanalata nell'ultimo decennio in un'organizzazione che è cresciuta oltre i miei sogni più sfrenati". "Sarà una casa in cui i giovani dovranno sentirsi a loro agio, questo è ciò che vogliamo per la sede fiorentina" ha spiegato Veronica Berti, vice-presidente della Fondazione e moglie di Bocelli.

"Dalla musica, dalla solidarietà e dalla formazione arriva un nuovo segnale di speranza e di rinascita per la città. Un messaggio chiaro dopo lunghi mesi funestati dalla crisi sanitaria - ha dichiarato Dario Nardella, sindaco di Firenze -, il segno che un nuovo rinascimento non solo è possibile ma anche doveroso e non può che arrivare dalla bellezza della cultura e dell’educazione delle giovani generazioni".  

L'ABF GlobaLAB a San Firenze: un laboratorio vivo

L'ABF GlobaLAB è un progetto professionale strategico, ideato per incentivare e guidare il talento dei cittadini di domani. Le aree dedicate sono state attentamente progettate per costruire comunità e favorire il dialogo attraverso attività educative gratuite, in presenza e virtuali, durante tutto l'anno. Queste includono workshop, conferenze ed eventi culturali che attingono ai numerosi progetti di ABF incentrati sull'istruzione, che lavorano per contribuire al raggiungimento dell'Agenda Goal 4.7 delle Nazioni Unite per il 2030 (strumenti educativi per l'inclusione).

Infatti, con una particolare attenzione al coinvolgimento di giovani tra i 16 e i 25 anni - ma con una programmazione anche per i più piccoli, questo dinamico laboratorio unisce un approccio educativo innovativo con il supporto delle principali personalità multidisciplinari di tutto il mondo. Infatti, è stato costituito un comitato ABF GlobaLAB per aiutare a guidare la strategia e la misurazione dell'impatto nonché impegnarsi direttamente con i partecipanti alla programmazione ABF. I membri inaugurali includono:

Stefania Giannini, Vice Direttore Generale dell'UNESCO per l'Educazione
Mike Ferry, imprenditore e motivational speaker
Dario Nardella, Sindaco di Firenze
Beatrice Venezi, Direttore d'orchestra
Giovanni Caccamo, cantautore
Max Frieder, artista ed educatore pluripremiato

Gli altri membri saranno annunciati prossimamente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fondazione Andrea Bocelli

La Andrea Bocelli Foundation (ABF) nasce nel luglio 2011 dalla famiglia Bocelli dopo essere stata ispirata dall'affetto e dalla positività ricevuti da fan e partner in tutto il mondo. Da allora ABF è cresciuta fino a diventare un'organizzazione indipendente senza scopo di lucro guidata da professionisti di livello mondiale che sovrintendono allo sviluppo strategico dei progetti chiave.

La missione principale della Fondazione è quella di dare potere alle persone e alle comunità in situazioni di povertà, analfabetismo, disagio dovuto a malattie ed esclusione sociale, promuovendo e sostenendo progetti nazionali e internazionali che promuovano il superamento di queste barriere e l'espressione del loro pieno potenziale.

Dal 2011, ABF ha raccolto oltre 36 milioni di euro che hanno portato alla costruzione di 9 scuole in Italia e ad Haiti che offrono l'accesso quotidiano a un'istruzione di livello mondiale a più di 3.500 studenti. Inoltre, ABF ha creato progetti di welfare che garantiscono l'accesso all'acqua potabile e alle cure mediche di base a oltre 400.000 persone che vivono nelle zone più remote e povere di Haiti. La Fondazione realizza e promuove anche progetti educativi che fanno leva sulla musica come ulteriore strumento per l'inclusione sociale e lo sviluppo dei talenti, il tutto in linea con l'Agenda Goal numero 4.7 delle Nazioni Unite per il 2030.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andrea Bocelli Foundation a Firenze: il laboratorio per aiutare i giovani talenti | FOTO / VIDEO

FirenzeToday è in caricamento