rotate-mobile
social Reggello

A Vallombrosa l'albero più alto d'Italia: ecco il percorso per vederlo

Il primato è stato certificato nel dicembre 2016 da un gruppo di esperti, e ancora oggi detiene il record italiano

In questi giorni di grande caldo, una delle alternative dove andare a cercare un po' di fresco per chi è rimasto a Firenze può essere il bosco di Vallombrosa a Reggello. Nel bosco, diventato riserva naturale biogenetica nel 1977, ci si può immergere in una cornice di abeti bianchi e faggi. Tra questi, uno detiene ancora dopo cinque anni dalla sua scoperta, il record di albero più alto d'Italia. Si tratta di un abete di Douglas alto ben 62,45 metri, con una circonferenza di 3,31 metri. Non solo, perché Firenze può vantare anche di avere la seconda posizione in questa speciale classifica: a poca distanza dal primo infatti, troverete anche il secondo albero più alto d'Italia, con una misura di 59,83 metri per una circonferenza di 3,44 metri. 

Albero più alto d'Italia: il percorso per raggiungerlo

Ci sono due sentieri principali per arrivare ai due giganti. Il primo è quello di Metato. Si tratta di un percorso adatto a tutti, particolarmente semplice e della durata di 45 minuti circa. Arrivati al tabernacolo di Giorgio La Pira, è possibile parcheggiare l'auto e proseguire a piedi. Il percorso è ben segnalato con dei cartelli, e si incrocia col sentiero Cai numero 8. Arrivati alla foresta di Douglasie, riconoscerete facilmente i due alberi da record, in quanto segnalati col colore giallo. Un'altra alternativa è invece partire dalla località Il Lago. Anche qua è possibile lasciare l'auto e poi proseguire a piedi, lungo il sentiero numero 7. Arrivati ad un bivio, seguite la segnaletica per arrivare ai due alberi e dopo circa venti minuti sarete arrivati. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Vallombrosa l'albero più alto d'Italia: ecco il percorso per vederlo

FirenzeToday è in caricamento