Società sportive ed emergenza sanitaria: anticipazioni e copertura delle spese a Rignano

La Giunta di Rignano sull'Arno ha dato mandato al Segretario comunale di predisporre un provvedimento ad hoc

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

La Giunta comunale, nella seduta di ieri, esaminata la situazione complessiva delle convenzioni in essere per la gestione degli impianti sportivi del territorio, ha dato mandato al Segretario comunale per predisporre, con i Responsabili dei Settori interessati, un provvedimento volto ad assicurare, nel rispetto della normativa anticontagio, la piena ripresa dell’attività degli impianti sportivi convenzionati mediante la rinegoziazione dei rapporti contrattuali con le società e le associazioni sportive che hanno in gestione le strutture. Fin da maggio l’Amministrazione ha avviato una interlocuzione con i soggetti gestori in vista del ripristino dell’attività degli impianti, sospendendo provvisoriamente il pagamento dei contributi e sollecitando proposte ai fini della rinegoziazione delle convenzioni, evidenziando sempre la volontà di voler dare un supporto concreto in questo periodo di difficoltà che ha coinvolto tutta la Comunità. In una delle prossime sedute la Giunta comunale adotterà uno specifico atto di indirizzo basato sui seguenti punti: 1- il Comune si impegna a coprire le spese sostenute per il periodo di chiusura dell'impianto fino al momento dell'effettiva ripartenza; 2- il Comune ripristinerà i versamenti mensili a tutte le società sportive a partire dalla ripresa dell’attività, con la disponibilità ad anticipare subito, su richiesta, gli importi delle mensilità successive in scadenza fino al 31 dicembre 2020; 3- il Comune prevede, per le società sportive interessate, la concessione di una proroga della durata delle convenzioni per un periodo da definire, pari almeno al periodo di sospensione causata dal Covid-19 e fino ad una intera annualità sportiva. “Venire incontro alle esigenze di salute, benessere e di ripresa economica sono i temi fondamentali dei prossimi mesi in cui saremo sempre in prima linea”, conferma Alessio Pezzatini, Assessore allo Sport. “Consapevoli dell'importanza del ruolo socioeducativo, con questo provvedimento, in primis la facoltà di avere i contributi in anticipo, intendiamo dare un ampio supporto a tutte le realtà sportive affinché possano preparare al meglio la ripresa delle attività superando le difficoltà a cui anch'esse hanno dovuto far fronte”. “Le società sportive hanno un impatto significativo sullo sviluppo e la crescita dei più piccoli, anche dal punto di vista educativo”, ricorda Pezzatini. “Sono importanti realtà all’interno della nostra Comunità, per cui non si può prescindere dall’aiuto reciproco e dalla collaborazione.”

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento