rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Salute San Frediano

Screening night - test gratuiti, rapidi e anonimi per Hiv e Hcv

In occasione della Giornata mondiale contro l'AIDS 2022, Croce Rossa Firenze propone una serata di prevenzione e sensibilizzazione verso le infezioni sessualmente trasmesse (IST).

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

Nel PoliAmbulatorio CRI Oltrarno – in Borgo S. Frediano, 12 - dalle 21:00 alle 02:00 di venerdì 02 dicembre, il personale sanitario CRI offrirà la possibilità di effettuare un test rapido, gratuito e anonimo per HIV e HCV. Il test verrà eseguito attraverso una goccia di sangue prelevata con una piccola puntura sul dito ed entro 10 minuti sarà possibile ricevere l’esito. In caso di positività preliminare, sarà disponibile il supporto necessario fornito da psicologi, operatori sociali e volontari, che aiuteranno a iniziare un percorso di cura. Nella stessa serata, in Borgo San Frediano verranno svolte attività di sensibilizzazione dedicate ai più giovani: i volontari della Croce Rossa proporranno brevi quiz a risposta multipla con i quali valutare le proprie conoscenze su HIV/AIDS e Sifilide, metodi di trasmissione, prevenzione e falsi miti. Sono previste anche una serie attività dinamiche volte ad analizzare il livello di conoscenza su sessualità sicura e malattie sessualmente trasmissibili e a porre l'attenzione sulle implicazioni che queste possono apportare alla sua vita di tutti giorni. I giovani sono sempre più a rischio infezioni sessuali. Sotto i 30 anni il pericolo è spesso sottovalutato e i risultati sono allarmanti: sifilide, gonorrea, ma anche clamidia, papilloma virus e aids, sono infatti patologie ancora molto diffuse. Le conoscenze su rischi e pericoli per la salute sono spesso sommarie: ad esempio, delle oltre 30 malattie sessualmente trasmissibili, la maggior parte dei ragazzi ne conosce solo 2 o 3 oltre all’Aids, mentre studi condotti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e dall’Istituto Superiore di Sanità rilevano nell’adolescenza la fascia d’età più a rischio. Questa iniziativa è realizzata all'interno della campagna di sensibilizzazione SEXEDERA, lanciata due anni fa da Croce Rossa Firenze con l'obiettivo di creare un processo educativo non convenzionale, basato sulla condivisione, l’informazione e l’assistenza, che affronti la tematica dell’educazione alla sessualità a 360° in modo scientifico e accattivante. “La Croce Rossa è impegnata tutto l’anno nell’educazione alla sessualità e prevenzione delle infezioni sessualmente trasmissibili (IST), in particolare nei contesti scolastici. Iniziative che portiamo avanti dal 2014 e che stiamo sempre più potenziando attraverso l’utilizzo di strumenti innovativi come la corretta informazione via social network con la campagna SEXEDERA, dove i giovani non trovano soltanto un’informativa ma anche la possibilità di aumentare la consapevolezza rispetto ad un campo che è ancora oggi un tabù.” commenta Danilo Mariniello, Infermiere Referente Public Health e Campagne di Promozione della Salute per il Comitato di Firenze della Croce Rossa Italiana. “Il nostro impegno non si ferma qui, continueremo a lavorare su questo tema tenendo conto dei nuovi soggetti a rischio: i minori. È necessaria una riflessione a tal riguardo implementando percorsi più efficaci di educazione sessuale e affettiva e di prevenzione delle IST, oltre all’attivazione di procedure di accesso ai test per i minori. Ad oggi è necessario il consenso dei genitori e per questo molti rinunciano allo screening. Oltre ad incentivare la distribuzione gratuita di strumenti di prevenzione, tra cui i preservativi o della Prep, o profilassi pre esposizione, per le persone maggiormente esposte al contagio.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Screening night - test gratuiti, rapidi e anonimi per Hiv e Hcv

FirenzeToday è in caricamento