rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Salute

Apre il Meyer Health Campus: il progetto dedicato alla formazione dei pediatri del futuro

Accanto all'ospedale dei bambini nasce una struttura di 5mila metri quadri dedicata alla formazione professionale di dipendenti e studenti universitari

Negli ultimi due anni e mezzo, a causa della pandemia per il Covid-19, il mondo della Sanità, e non solo, ha capito quanto sia importante investire sulla formazione e sulla crescita di medici e operatori sanitari. Ogni giorno il mondo è soggetto a continui cambiamenti. Per questo l'ospedale Meyer, fiore all'occhiello della sanità pediatrica non solo a Firenze ma in tutta Europa, ha deciso di investire nel domani con il Meyer Health Campus. Una struttura di 5mila metri quadri che ospiterà un centro per la formazione in ambito pediatrico per l'aggiornamento continuo del proprio personale. Non solo, il centro servirà anche per la didattica universitaria, dove i ragazzi dell'Università di Firenze potranno studiare, effettuare ricerche ed esercitarsi con attrezzature all'avanguardia.

?Oggi (ieri per chi legge, ndr) apriamo una nuova sede dedicati alla formazione, contigua all'ospedale ? racconta Alberto Zenobini, direttore generale dell'ospedale Meyer -. In questo spazio si formeranno i futuri pediatri, quindi è un luogo di coltivazione di giovani talenti. Non solo, questo sarà un luogo anche di formazione dei nostri 1500 dipendenti e sede di un centro all'avanguardia di simulazione pedriatrica, con la ricostruzione fedele di un'ospedale con manichini robotici al posto dei bambini. Si tratta di un centro all'avanguardia mondiale, non solo europeo, con due auditorium di quasi 300 posti aperti alla comunità e al territorio. Noi la chiamiamo la ?fabbrica della salute?. L'ospedale solitamente serve per riparare i danni ? continua Zenobini ? mentre questo campus vuole cercare di prevenire, e quindi costruire un futuro migliore soprattutto per i bambini e i ragazzi che ancora non hanno problemi e mantenerli in salute?.

Il tutto è stato costruito proprio nei due anni e mezzo di pandemia. Un'impresa non semplice, ma che ha portato grandi soddisfazioni per il territorio fiorentino, come afferma Zenobini: ?Non abbiamo mai mollato un minuto, anche se l'ospedale era impegnato a combattere il Covid. Questo progetto rappresenta una sintesi di una complessità che l'azienda Mayer ha saputo gesitre. Abbiamo visto proprio durante la pandemia quanto siano importanti gli operatori sanitari. Questo luogo è soprattutto per loro e per i giovani. Fare il pediatra a Firenze vorrà dire lavorare in una dimensione internazionale?.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apre il Meyer Health Campus: il progetto dedicato alla formazione dei pediatri del futuro

FirenzeToday è in caricamento