rotate-mobile
Salute

Sanità: medici toscani pagati troppo poco, fuga verso il privato

Secondo l'Anaoo i camici bianchi scontano retribuzioni tra le più basse d'Italia a fronte di carichi di lavoro eccessivi

I medici toscani sono tra i meno pagati d'Italia: riscuotono in media 7mila euro in meno rispetto ai colleghi di altre regioni e la situazione varia molto da azienda ad azienda. Questo favorisce la loro fuga verso il privato, così come i carichi di lavoro eccessivi. Sarebbe quindi necessaria una riorganizzazione delle risorse, da impiegare laddove c'è più bisogno, eliminando le situazioni in cui il personale è sottoutilizzato.

Questo il quadro fatto dall'intersindacale medica, veterinaria e sanitaria (Anaao) in merito alle problematiche del servizio sanitario regionale, durante l'ultima seduta della commissione sanità del Consiglio regionale.

Sanità e carenza di medici e infermieri, Giani: “Assunzioni? Lo Stato ci dia più risorse”

Da parte dei delegati dell'intersindacale - spiega una nota - è stato sottolineato come "la situazione lavorativa sia molto difficile, come la carenza del personale sia grave e come non siano tollerabili ulteriori tagli".

Secondo i sindacati, inoltre, altri elementi di criticità sono "la formazione degli specializzandi, in sofferenza soprattutto in alcuni ambiti come l'emergenza urgenza e l'eccessivo numero di prescrizioni mediche che si riversano sui Cup e allungano le liste di attesa, con il risultato che i cittadini si rivolgono ai pronto soccorso a loro volta in sofferenza".

L'intersindacale Anaoo spiega anche che "il presidente, a nome della commissione, ha preso in grande considerazione quanto rappresentato e, condividendo le preoccupazioni espresse, ha proposto in primo luogo un percorso di collaborazione con i rappresentati dei lavoratori, al fine di condividere le soluzioni da mettere in campo, sulla scia dell'esperienza degli stati generali della sanità e delle enunciazioni contenute nel documento finale, documento in cui trovano riscontro gran parte delle istanze da noi formulate, e si è impegnato di portarle all'attenzione dell'esecutivo regionale. Ci auguriamo - conclude la nota - che anche la Giunta consideri attentamente le indicazioni che la commissione vorrà darle". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità: medici toscani pagati troppo poco, fuga verso il privato

FirenzeToday è in caricamento