rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Politica Centro Storico / Piazza del Duomo

Toscana, la maggioranza in regione traballa: fumata grigia al vertice PD-IV

Presenti anche Renzi. La coalizione "si prende tempo". Giani ottimista, il leader IV meno

Si è concluso ieri sera dopo circa un'ora e mezza il vertice a palazzo Strozzi Sacrati delle forze di maggioranza che sostengono la giunta regionale toscana, attraversate ormai da settimane da frizioni post elettorali e "riposizionamenti" tra PD e IV, culminate nello strappo dei renziani sul rinnovo dei componenti del Corecom.

Il bilancio, di fatto, registra una sostanziale fumata grigia, con molti nodi ancora da sciogliere: al termine della riunione (alla quale ha preso parte in prima persona anche il leader di Italia Viva Matteo Renzi) Partito democratico, Iv e il governatore della Toscana Eugenio Giani, si sono presi alcuni giorni per definire in un documento condiviso i punti più qualificanti da portare avanti nei prossimi mesi, guardando come orizzonte temporale alla seconda metà della legislatura.

20221110_003952

Fonti renziane, in particolare, riferiscono di un incontro sostanzialmente interlocutorio e di posizioni ancora distanti. Più ottimista, invece, si mostra il presidente della Regione.

"È stato un incontro proficuo - ha dichiarato Giani - nel senso che ci ha consentito di sviluppare un confronto sugli impegni di carattere politico e programmatico che possono tenere unita la coalizione. Ci siamo dati il compito di arrivare fra una settimana, massimo 10 giorni a un documento politico che sintetizzi questo lavoro. Siamo tutti orientati a lavorare in modo costruttivo per esprimere le ragioni di un'intesa e di una capacità di governo".

Saccardi: "Non c'e' obiettivo rompere alleanza Pd-Iv"

"Abbiamo deciso di predisporre un documento programmatico nei prossimi giorni con l'obiettivo di rinsaldare l'alleanza Pd-Iv. Non c'è l'obiettivo di romperla. Continuo ad avere ottimi rapporti con Giani, sulle cose più importanti del programma direi che è stato più forte il sostegno di Iv al programma di Giani piuttosto che in alcune situazioni quello del Pd". Lo ha detto il vicepresidente della Regione Stefania Saccardi, a margine di un evento a Palazzo Medici Riccardi, a proposito dell'incontro di ieri tra Pd e Iv e delle tensioni tra i due partiti.

"Credo che sia naturale, visto che siamo quasi a metà legislatura, rifare un punto della situazione e rideterminare gli obiettivi da raggiungere alla fine della legislatura per ridare nuova forza al governo regionale e non indebolirlo", ha aggiunto la vicepresidente Saccardi. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Toscana, la maggioranza in regione traballa: fumata grigia al vertice PD-IV

FirenzeToday è in caricamento