"Tramvia a San Valentino": Nardella "paga" la scommessa su Facebook

Il sindaco si era giocato una cena. Satira sul web, spopola sul social l'evento a Palazzo Vecchio

La satira, si sa, spopola sul web. Su Facebook pullulano le pagine, da quelle con poche centinaia di fan ad altre visitatissime come "Le più belle frasi di Osho", o "Lercio". Ma oltre a queste sono le idee di semplici utenti dei social network, create per scherzo, che possono ottenere un bel successo. E' quello che è accaduto in poche su Facebook con l'evento "La cena di Nardella".

Un appuntamento inventato, di pura fantasia, la cui immagine correlata è un articolo apparso sul mensile Il Reporter dal titolo: "Tramvia pronta per il 14 febbraio 2018, scommetto una cena con i fiorentini". La dichiarazione, attribuita a Firenze Dario Nardella, ha portato l'ideatore dell'evento, Gianluca Bertelli, a rivendicare la sconfitta del sindaco e, così, a "battere cassa" con il sindaco. Ha organizzato dunque, per il giorno successivo, 15 febbraio 2018, il fantomatico appuntamento.

In poche ore hanno aderito migliaia di fiorentini (e non solo). Divertente, in stile satirico, la scelta della location, a Palazzo Vecchio, e soprattutto del menu, che prevede: "antipasti del Sud Tirol alla Bosken" (con un riferimento alla candidatura di Maria Elena Boschi nel collegio uninominale di Bolzano); per primo piatto "Inciuci alla Rignanese" (paese in cui ha le radici la famiglia Renzi); secondo piatto con "Fritturina alla De Luca" (il governatore della Campania che la la offrì in campagna elettorale per il referendum). Per dolce una "Torta divisa alla Etruria" (con un velato, ma neanche troppo, riferimento alla banca delle polemiche). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, altro caso sospetto a Firenze: il secondo tampone è positivo

  • Coronavirus, caso sospetto a Santa Maria Novella

  • Coronavirus: due i casi positivi in Toscana, dopo Firenze anche Pescia

  • Coronavirus: anche in Toscana nuove misure per chi torna dalla Cina

  • Coronavirus, Rossi: "No alla chiusura di scuole o stop ai concorsi"

  • Lavoro: concorso per 84 assunzioni in Regione Toscana

Torna su
FirenzeToday è in caricamento