Sfottò e striscione anti-Salvini in centro a Firenze: "Sono al quinto piano, portatela lunga la scala"

La provocazione dopo i fatti dei giorni scorsi, quando i vigili del fuoco hanno rimosso con una maxi scala uno striscione che contestava il ministro dell'interno nel Bergamasco

Lo striscione comparso su una finestra del centro, non si conosce il luogo esatto. L'immagine è virale su Facebook

Nell'epoca dei social, che il ministro Matteo Salvini conosce bene, finire al centro di uno sfottò è un attimo. Succede a Firenze, in pieno centro storico. Ad una finestra è spuntato uno striscione: "Portatela lunga la scala, sono al quinto piano". La foto, postata su Facebook da 'Firenze dal Basso', è già virale.

Il significato ed il riferimento sono inequivocabili, dopo i fatti di due giorni fa a Brembate, nel Bergamasco, dove il ministro dell'Interno era attesto per un comizio.

Come succede ormai un po' in tutta Italia, alle case affacciate sul luogo dell'appuntamento erano spuntati striscioni e lenzuoli di contestazione nei confronti del leader della Lega (è successo anche a Firenze i 1° aprile scorso, quando il ministro all'Isolotto fu 'costretto' a parlare in mezzo a bandiere per la pace e cartelli e pro-migranti).

Salvini all'Isolotto: accolto tra cartelli pro-migranti e pro-accoglienza

Solo che le immagini di quello che è successo a Brembate hanno fatto il giro d'Italia. Per togliere un lenzuolo attaccato a due finestre sono stati mobilitati addirittura i vigili del fuoco, con non pochi malumori tra gli stessi pompieri, secondo diverse indiscrezioni. 'Non sei ili benvenuto', diceva semplicemente lo striscione.

Un fatto sul quale, tra gli altri, sono intervenuti anche il sindaco di Bergamo Giorgio Gori ("Chi ha dato l'ordine?", chiede il primo cittadino) e il quotidiano Il Foglio, secondo il quale "per legge quello striscione non andava rimosso".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Conoscendo l'antefatto, si coglie al volo l'ironia della 'lenzuolata' fiorentina. Chissà se resisterà fino a domenica sera, quando Salvini parlerà nella centralissima piazza Strozzi a sostegno del candidato sindaco del centrodestra Ubaldo Bocci. Per ora, come dice il cartello stesso, continua a sventolare al quinto piano.

Salvini torna a Firenze: terzo comizio in 3 mesi per sostenere Bocci

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caldo torrido su Firenze: tre giorni di allerta meteo

  • Incendio in fabbrica a Mantignano: colonna di fumo sulla città / FOTO

  • I turisti non tornano, i residenti se ne vanno: Firenze è sempre più vuota

  • Coronavirus: 217 in quarantena per l'ultimo focolaio

  • Coronavirus: impennata di nuovi casi, cluster di giovani

  • Caffè Rivoire, nuovo proprietario: "Ne farò un brand internazionale da esportare nei luxury mall"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento