Politica Campo di Marte

Nuovo stadio della Fiorentina, Cellai (Forza Italia): "Appoggiare Commisso e costruirlo a Campi"

Il coordinatore cittadino di FI contro Nardella: "Basta sceneggiate, subito opzione Campi Bisenzio"

Continua (in realtà non è una novità, se ne parla da decenni) il dibattito su dove-come-quando-perché realizzare il nuovo stadio della Fiorentina. Ieri il sindaco Dario Nardella ha annunciato un nuovo piano per puntare a iniziare il restyling del Franchi nel 2024 passando per un concorso internazionale di idee. Opzione che, tra gli altri, lascia 'perplessi', per usare un eufemismo, gli esponenti di Forza Italia cittadini e toscani.

"Il sindaco ha annunciato una decisione che nei fatti non collima con quella della Presidenza della AC Fiorentina e che si porta dietro molte perplessità. Sono molte le domande che ci poniamo: lo stadio serve alla città ed ai tifosi ma anche alla società. Quali fonti di reddito ci sarebbero pertanto per la società? (Gli spazi commerciali al 'nuovo' Franchi ed attorno ad esso sarebbero molto ridotti rispetto a quelli che voleva Commisso e quindi anche le entrate per la società viola, ndr) Come crescerebbe la Fiorentina secondo progetto Nardella? Quali saranno i tempi di realizzazione? (Ieri il sindaco ha dato solo un'ipotetica data di partenza lavori, se fila tutto liscio nel 2024, ndr) Il presidente Commisso non crediamo intenda aspettare 6/7 anni per uno stadio. Ed ancora: se lo Stadio viene fatto a Campi, cosa ne sarà del Franchi? Ed infine la più importante, ma lo Stadio otterrà la licenza Uefa?", si chiedono il deputato di Forza Italia Stefano Mugnai e il coordinatore cittadino e capogruppo in Palazzo Vecchio Jacopo Cellai.

Il percorso previsto da Nardella per far partire i lavori nel 2024

"Il Sindaco Nardella ha fatto capire in conferenza stampa che si gioca la credibilità del suo mandato con questo impegno. Peccato che Nardella non potrà ricandidarsi per legge, per nostra fortuna. Cosa fa, prende in giro i fiorentini pertanto? - attaccano Mugnai e Cellai -. Noi come Forza Italia restiamo coerenti con le nostre idee ed al fianco della Fiorentina e del suo Presidente Rocco Commisso. Restiamo per l'opzione Campi Bisenzio senza perdere ulteriore tempo. Questa città ha già visto e vissuto negli anni troppe sceneggiate. Ad iniziare da quella vissuta sulla Mercafir con la gestione Della Valle senza che il Comune esprimesse il benché minimo interesse per il Franchi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo stadio della Fiorentina, Cellai (Forza Italia): "Appoggiare Commisso e costruirlo a Campi"

FirenzeToday è in caricamento