rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Politica

Sgarbi contro Fischer: "Hanno messo una grossa m...a in Piazza della Signoria" / FOTO e VIDEO

A metà dicembre presenterà il suo movimento politico in città

Prostituzione, opere d'arte di dubbio pregio e politica. L'irriverente critico d'arte Vittorio Sgarbi ieri sera è stato un fiume in piena a Firenze dove era stato invitato da Home Restaurant, app fiorentina che mette insieme offerte di alloggio e social eating. 

LA POLITICA

Vittorio Sgarbi tra pochi giorni dovrebbe essere nominato assessore alla cultura della Regione Sicilia. "Musumeci è una persona seria - ha detto - abbiamo degli accordi politici, non vi nego che lo voglio fare in vista delle prossime elezioni politiche. Candidarsi in Parlamento come assessore che ha fatto qualcosa è diverso rispetto a candidarsi come un signor nessuno". Il suo movimento politico sarà presentato ufficialmente il 16 dicembre a Firenze, del resto Sgarbi non poteva scegliere una location diversa visto che la sua formazione politica si chiama "Rinascimento".

CONTRO FISCHER

Non le ha mandate a dire all'amministrazione fiorentina in merito a alcune scelte, nonostante abbia sottolineato che "Nardella mi sta simpatico".  "Pensavo ci fosse un limite alla m...a, non credevo che quella statua fosse così alta invece l'altro giorno sono venuto a Palazzo Vecchio e l'ho vista - ha detto il critico -. C'è un limite alla presa in giro. Hanno messo una grossa m...a in Piazza della Signoria. L'arte deve essere popolare, quella è una c....a che piace solo a chi l'ha fatta". Non va per il sottile in merito alle installazioni dell'artista svizzero Urs Fischer in Piazza della Signoria, in particolare attacca la gigantesca opera che campeggia in mezzo alla Piazza e che è stata duramente criticata dai fiorentini.

ORDINANZA ANTIPROSTITUZIONE

"Ho scoperto che rimane lì per tanto tempo - ha spiegato Sgarbi - fino a gennaio, le provocazioni possono essere fatte in altro modo. E un'altra cosa, la miglior forma di arredo urbano sono le puttane ma perché Nardella ha deciso addirittura di multare i clienti? Non esiste". 

LA VIDEOINTERVISTA

E il critico è stato ancora più irriverente parlando di una sua idea commerciale "Coperte e Coperti". In sostanza vorrebbe aprire una casa chiusa di lusso. "Purtroppo però non me lo fanno fare", ha sottolineato.

HOME RESTAURANT

Sgarbi era a Firenze per partecipare a una conferenza stampa di Home Restaurant. La app fiorentina rischia di chiudere se il Parlamento approverà una legge che pone numerosi limiti al social eating. Gli effetti negativi per il settore sono stati spiegati dall'avvocato Giorgio Taormina. "E' una legge contro l'iniziativa privata - ha spiegato Taormina -, il social eating diventerà un'attività solo occasionale: chi lo fa potrà guadagnare al massimo 5 mila euro lordi all'anno e fare 500 coperti". La legge, voluta da una larga maggioranza che va dai 5 stelle al Pd, vieterà anche la possibilità di offrire allo stesso tempo un servizio di B&B e di "pasti privati". L’Home Restaurant consente a tutti coloro che amano cucinare di trasformare la propria cucina in un ristorante aperto a chiunque desideri gustare piatti tradizionali con prodotti locali di altissima qualità. Il fenomeno nasce a New York si diffonde nel Regno Unito e arriva successivamente in Italia. "In questo modo mi costringono a mettere la sede legale della mia attività all'estero - ha detto Gaetano Campolo, ideatore della app - così poi tagliano le gambe ai giovani che vogliono aprire una attività nel settore turistio e della ristorazione". 

Sgarbi

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgarbi contro Fischer: "Hanno messo una grossa m...a in Piazza della Signoria" / FOTO e VIDEO

FirenzeToday è in caricamento