Politica Scandicci

Scandicci: manifestazione per chiedere la chiusura di CasaPound

Lanciata dal Comitato antifascista di Scandicci, tra le adesioni Pd, Sinistra Italiana, Potere al Popolo, Cgil, Usb

Una manifestazione per chiedere la chiusura della sede di CasaPound di Scandicci, aperta tra le polemiche un mese va in via Chianesi. E' stata indetta per sabato 9 giugno e, promossa dal Comitato antifascista di Scandicci, partirà alle 17 da piazza Cavour.

Al corteo hanno aderito numerose sigle, tra cui Partito Democratico, Sinistra Italiana, Potere al Popolo, Cgil, Usb. “Condividiamo le motivazioni della manifestazione: l’apertura di una sede che si rifà ad una organizzazione dichiaratamente neofascista è una offesa per un territorio che tanto sangue ha versato nella lotta partigiana per ridare a questo paese le libertà tolte dal fascismo”, scrive nella nota di adesione la Cgil, che “invita i propri militanti e iscritti a partecipare attivamente per la riuscita della manifestazione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scandicci: manifestazione per chiedere la chiusura di CasaPound

FirenzeToday è in caricamento