Salvini: troppe infrastrutture bloccate da ministro Toninelli

"Siamo al governo per sbloccare, non per bloccare" 

Salvini in prefettura (credits by Facebook)

"Ci sono troppe infrastrutture bloccate dal Ministero dei trasporti. Il Mit deve aiutare la gente a viaggiare e non bloccare porti, aeroporti, ferrovie, tunnel, autostrade". Lo ha detto il ministro dell'Interno e vicepremier, Matteo Salvini, oggi a Firenze, a margine della firma del protocollo di intesa tra ministero e Regione Toscana per l'attuazione del numero unico di emergenza europeo 112. "Il vero problema credo che sia il blocco di centinaia di opere pubbliche. Non è questione di rimpasto: se uno fa il ministro ai blocchi stradali, noi siamo al governo per sbloccare le strade, non per bloccarle", ha concluso Salvini.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Coronavirus: Giani preme per anticipare il ritorno in zona arancione (e gialla)

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Coronavirus, Giani: "Toscana arancione da domenica"

  • Ex Panificio Militare: i lavori per la nuova Esselunga slittano ancora

Torna su
FirenzeToday è in caricamento