Salvini in città: vertice su migranti e sgomberi

In prefettura incontrerà anche il sindaco Nardella, che dice: “Decreto sicurezza da riscrivere”

Il ministro dell'interno Matteo Salvini arriverà in città tra due giorni, giovedì 20 dicembre. Il leader della Lega sarà presente alla cena all'hotel Mediterraneo dove gli esponenti locali del Carroccio trascineranno circa 800 persone, tra militanti, simpatizzanti, politici locali e rappresentanti delle imprese.

Prima però, nel pomeriggio, alle 18:30, Salvini sarà alla prefettura di via Cavour. Qui si riunirà il 'Cosp', il comitato sulla sicurezza e l'ordine pubblico convocato dalla prefetta Laura Lega. Vertice al quale, come prevede la normativa, parteciperà anche il sindaco di Firenze Dario Nardella.

Per ora non è trapelato molto sui contenuti che saranno affrontati, ma sicuramente si parlerà di sgomberi e di migranti, anche in merito alle nuove norme previste dal cosiddetto 'decreto sicurezza', recentemente approvato.

“Un decreto che nella parte dei richiedenti asilo va completamente riscritto, perché genera tensione e insicurezza”, torna a dire il sindaco nell'intervista uscita questa mattina su Repubblica.

Intervista nella quale Nardella avvisa che, a seguito del decreto, circa 900 persone finora accolte in strutture di accoglienza, nella sola area metropolitana fiorentina, rischiano in poche settimane di trovarsi in mezzo ad una strada, diventando da un giorno all'altro irregolari.

Nardella chiederà al ministro anche 250 nuovi agenti di polizia. “Li stiamo aspettando, perché gli ultimi sono arrivati grazie al precedente ministro, Minniti”, dice il sindaco.

Nell'incontro si parlerà probabilmente anche di un possibile Cpr, Centro di permanenza per i rimpatri, in territorio fiorentino.

Su questo Nardella è da sempre favorevole, mentre resta fermamente contrario il presidente della Toscana Enrico Rossi, che negli scorsi giorni ha annunciato una nuova legge regionale sull'accoglienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: “Con questi numeri Toscana gialla o arancione”

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 25 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 26 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 27 novembre 2020, le previsioni segno per segno

Torna su
FirenzeToday è in caricamento