Nuovo incarico per Rossi: da governatore ad assessore

"Esperienza che mi stimola"

L'ex governatore della Toscana Enrico Rossi non si prende nemmeno un attimo di pausa dopo due lustri passati in veste di governatore. Rossi, a cui è subentrato Eugenio Giani (PD), è già stato investito del ruolo di assessore nel comune di Signa, alle porte di Firenze. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giani presidente: siparietto con Rossi

Lungo messaggio di Rossi su Facebook: "Cari amici che siete attivi su questa pagina, sento il dovere di dire cosa sto facendo, dopo la conclusione del mio mandato di presidente, con la grande soddisfazione di una Toscana che sconfigge nettamente alle elezioni la Lega di Matteo di Salvini. Non sono in ferie, né a riposo. Parafrasando, potrei dire che mi alzo sempre presto al mattino, leggo i giornali e scrivo il mio primo post. Se vorrete continuare a seguirmi ve ne sarei davvero molto grato".

"Inoltre sono già stato a Signa dove il sindaco ha firmato proprio oggi il mio nuovo incarico di assessore allo sviluppo economico. È una esperienza che mi incuriosisce e mi stimola perché ritornare a contatto diretto con i problemi e con i cittadini non può che fare bene. Mi impegnerò con serietà per contrjbuire al lavoro della giunta e del sindaco, che ringrazio davvero di cuore per avermi scelto. Questo incarico mi consentirà inoltre di mantenere i miei impegni in Europa nel Comutato delle Regioni. L’Europa oggi è un luogo fondamentale per l’elaborazione delle politiche progressiste e sociali.Non si può fare politica in Italia senza sapere cosa si discute e si decide in Europa. Sono a disposizione del PD nazionale per contribuire a fare un partito sociale e popolare legato ai lavoratori, ai ceti medi e a coloro che hanno più bisogno e sono emarginati. Un partito che vuole avere il proprio fondamento ideale nei principi, nei valori e nelle lotte della sinistra italiana e nella grande cultura politica di ispirazione cristiana. Il mio impegno politico continuerà con più determinazione e pure più tempo rispetto a prima. Se volete continuiamo a incontrarci e confrontarci su questa pagina. Mi farà molto piacere. Io prendo impegno a tenervi informati della mia attività".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: slitta la firma, tutti i dubbi delle Regioni

  • Coronavirus: possibili 'zone rosse' in Toscana

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Montespertoli: si getta nel vuoto dopo una lite in casa, muore quindicenne

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da lunedì

  • Incidente stradale in viale Belfiore: auto contro scooter, un ferito grave / FOTO

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento