Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica

Renzi ancora contro il Reddito di cittadinanza, invoca il ponte sullo stretto di Messina e annuncia la Leopolda 2021

E dopo il rinvio sul ddl Zan pungola ancora anche il Pd: "Terrà alta la bandierina fino alle amministrative, poi cederà al Lodo Scalfarotto"

Matteo Renzi ancora contro il Reddito di cittananza. "Cambierà. Da quando abbiamo annunciato il referendum (per abrogarlo, ndr) tutte le forze politiche hanno capito che si fa sul serio. E anche nei Cinque Stelle si aprono le prime crepe", scrive il leader di Italia viva nella sua Enews odierna.

"Ovviamente dicono che io sono brutto e cattivo, contro i poveri. Mi attaccheranno sul piano personale. Ma la verità è che il Reddito di cittadinanza non funziona e che sarà totalmente ripensato prima che si vada a referendum, scommettiamo?", chiede il senatore eletto a Scandicci.

Che poi torna ad invocare il ponte sullo stretto di Messina, al quale invece si opponeva anni fa, e pungola il Pd sulla ddl Zan, dopo che il dibattito e la calendarizzazione della discussione al Senato, anche per le richieste di Italia viva, è stato rimandato a settembre, mentre i dem volevano l'approvazione subito.

"Il Ponte sullo Stretto si farà. Dopo mille polemiche contro di noi e contro le nostre posizioni, anche i Cinque Stelle", è convinto Renzi "ormai si sono convinti".

Un'opera che secondo l'ex presidente del consiglio "naturalmente è osteggiata dalla criminalità organizzata perché crea lavoro e porta sviluppo. E la criminalità organizzata preferisce dire di no al Ponte e sì al Reddito di Cittadinanza". Secondo molti altri analisti invece la possibilità che la malavita metta le mani su appalti e subappalti milionari che scattereberro per il ponte è molto concreta.

Quanto al ddl Zan "la Legge Zan cambierà al Senato con un ampio accordo. Il Pd ha fatto retromarcia e adesso non vuole più approvarla senza se e senza ma, perché sa che non ci sono i numeri. Per questo terrà alta la bandierina fino alle amministrative e poi cederà al Lodo Scalfarotto o a qualcuno dei nostri emendamenti firmati da Davide Faraone. Non sarà più la Legge Zan ma almeno sarà una legge". Parole che, ancora una volta, faranno sicuramente fischiare le orecchie ai dem.

Infine Renzi lancia la nuova Leopolda. "Dal 19 al 21 novembre torna la Leopolda: ovviamente si potrà partecipare solo con il Green Pass ma - scrive Renzi -, ci organizzeremo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Renzi ancora contro il Reddito di cittadinanza, invoca il ponte sullo stretto di Messina e annuncia la Leopolda 2021

FirenzeToday è in caricamento