Renzi: al via la Leopolda 9 con la DeLorean di ‘Ritorno al futuro’ / FOTO

Sembra però un ‘Ritorno al passato’. Conferenza stampa di preapertura con l’ex ministro delle finanze (attualmente senatore) Pier Carlo Padoan

‘Ritorno al futuro’ è il titolo della nona edizione della Leopolda, la kermesse politica ideata dall’ex premier ed ex segretario del Pd Matteo Renzi che è partita questa sera. E’ palese il riferimento alla celebre trilogia cinematografica degli anni Ottanta che vedeva protagonisti Michael J. Fox e Christopher Lloyd: il primo interpretava il giovane Marty McFly, il secondo il professore Emmet Brown, insieme viaggiavano nel tempo a bordo della macchina del futuro.

La DeLorean è arrivata sul palco della Leopolda ma la veste di questa edizione sembra guardare più al passato. “Iniziamo in modo diverso con una conferenza stampa”, ha detto Matteo Renzi arrivando sul palco fiorentino assieme all’ex ministro delle finanze Pier Carlo Padoan. “Questa volta rischiamo l’osso del collo (riferendosi alla reazione della finanza alla prima manovra targata Lega e M5S, ndr.) – ha continuato il politico di Rignano – per questo assieme a Pier Carlo abbiamo pensato a sei proposte da fare al governo e abbiamo voluto presentarle adesso prima dell’avvio ufficiale della Leopolda”.


LA FOLLA ALLA CENA INAUGURALE

Fin dalle 18 davanti alla ex stazione si è formata una coda di persone che attendevano per entrare. Secondo gli organizzatori questa edizione ha avuto un grande numero di iscrizioni online: oltre 8 mila. A colpo d’occhio si può dire che è la Leopolda con più partecipazione, le persone presenti alla cena inaugurale sono state più del solito. L'età media si aggira attorno ai 55 anni nonostante che la serata fosse dedicata a giovani under 30. 

“Non abbiamo pagato ma dato un contributo”, precisa un gruppo di varesotti.

Il sindaco di Firenze Dario Nardella è stato accolto come una rockstar, una signora lo ha fermato dicendogli: “Ti vogliamo a Roma”. 


LA CONTRO-MANOVRA DI RENZI E PADOAN

 “Se il governo accettasse queste proposte immediatamente lo spread scenderebbe”, ha detto con certezza l’ex premier. Sono sei le proposte avanzate dai politici: dal rilancio del piano Casa alla cancellazione dell’Irap.

"Quante contromanovre del Pd ci sono e a quante contromanovre ha lavorato Padoan?" è quanto chiesto da un cronista durante la conferenza. Una domanda sufficientemente prevedibile: il segretario nazionale del Pd, Maurizio Martina, ha presentato alcuni giorni fa già una contromanovra. E a quel testo ha collaborato un gruppo di lavoro, che ha visto fra i suoi componenti anche il senatore dem Padoan. Tuttavia, Renzi non ha nascosto il suo fastidio e stupore. Ha precisato che avrebbe risposto solo a domande strettamente attinenti ai contenuti della proposta alternativa di legge di bilancio. "Trovo davvero surreale che a fronte di uno spread che oggi tocca 340 la domanda sia non sul merito di una proposta che è puntuale e concreta, ma tanto per cambiare sulle dinamiche interne al Pd – ha detto Renzi – anche perché questa non è la sede del Pd”. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    E' morta Marella Caracciolo, la moglie dell'Avvocato Agnelli

  • Cronaca

    Meyer: bambino ricoverato in rianimazione per meningite

  • Incidenti stradali

    Incidenti: auto del car sharing contro una colonna

  • Cronaca

    San Casciano: rapina in villa, paura per due anziani

I più letti della settimana

  • Tramvia: linea 2 strapiena, la protesta di un fiorentino

  • Tragedia a Calenzano: 21enne muore in polisportiva

  • Morto Salvatore Spera: il re della pizza a Firenze

  • Incendio all'Uci Cinemas di Campi Bisenzio: evacuate 1200 persone

  • Incidente alle Cure, giovane in condizioni disperate: il guidatore dell'auto era ubriaco / FOTO

  • Tramvia, la Soprintendenza: “La linea per Bagno a Ripoli così non si può fare”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento